Peppermint - L'angelo della vendetta (Blu Ray)
Scritto da Davide Sorghini   
venerdì 12 luglio 2019

Titolo: Peppermint - L'angelo della vendetta
Titolo originale: Peppermint
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 10 Luglio 2019.

Film
Riley North è una giovane madre di famiglia i cui marito e figlia sono stati appena uccisi da una banda criminale.peppermint_blu_ray.jpg
Di fronte a un sistema giudiziario corrotto che rimette in libertà gli assassini che aveva formalmente identificato, Riley decide di prendere in mano le armi e di farsi giustizia da sola contro tutti coloro che, per un motivo o per un altro, sono coinvolti nella morte di chi amava....
Sarebbe facile liquidare Peppermint come la versione al femminile di Taken, dopotutto si tratta di una donna che cerca e trova la sua vendetta. Peppermint è un film d’azione che non lascia spazio a compromessi, che, nonostante segua senza sorprese le regole del genere, tiene costantemente con il fiato sospeso. Questo è grazie al cuore che pulsa all’interno del film, ovvero il sentimento di una madre che in un colpo solo si vede portar via tutto ciò che aveva di importante nella vita. Mai sottovalutare la forza di una madre al quale è stato inflitto il dolore più grande. Anche la donna più debole sarà in grado di aggrapparsi con i denti al senso di giustizia che le viene negato. Di giustizieri nel cinema ce ne stati tanti, da Charles Bronson al più recente John Wick di Keanu Reeves e, per quanto sfidino la morale collettiva, sono sempre film appaganti, sono film che fanno leva su un sentimento viscerale, primordiale, che accumuna tutti, anche chi preferisce negarlo. Il regista David Fincher ne aveva fatto una lezione precisa col suo Seven; quando si viene toccati nel profondo, su quello che si ama, salta qualsiasi raziocinio. A rendere credibile l’intera operazione è il livello di impegno di Jennifer Garner, la quale, potendo far leva sul suo passato nella serie televisiva Alias, si butta a capofitto nelle sequenze d’azione e conferisce lo spessore necessario al personaggio per far trasparire il dolore interiore; il che aiuta a soprassedere su alcuni buchi di sceneggiatura. Un film di questo tipo aiuta a liberare la frustrazione verso le ingiustizie quotidiane e all’uscita non può che lasciare soddisfatti, anche quando di paladini della giustizia al cinema in passato ce ne sono stati parecchi.....

Video
Il film viene editato e distribuito per il mercato Home Video da Koch Media e presentato nel formato di 2,35:1 con codifica a 1080 p. La confezione, graficamente molto gradevole, è l'intramontabile amaray realizzata con un suggestivo artwork interno dove troviamo il volto della protagoista. Il film, è stato girato in digitale con Camere Arri Alexa XT e Mini a risoluzione nativa di 2.8K per poi essere riversato su un master intermediate 2k. La qualità del Blu Ray è elevata, con un quadro video sempre pungente e brillante, tranne per alcune sporadiche sequenze in cui si riscontra un inferiore livello di dettaglio in secondo piano e per alcune riprese notturne dove riscontriamo un calo del dettaglio sempre in secondo piano e un livello di nero non sempre profondo. Per il resto siamo sempre a livelli Top. Ci troviamo di fronte a un disco di qualità, che per la tipologia di film, risulta perfetto!

Audio
Audio, coma da tradizione, ottimo. Una pista sonora ci regala un'esperienza d'ascolto coinvolgente e precisa. Troviamo, come sempre, due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD sia per l'italiano che l'inglese concrete e dalla buona dinamica. L'uso dei canali surround e ben bilanciato, ma rispetto ad altre tracce, più avaro di effetti.
L'uso del Subwoofer è equilibato, ma anche in questo caso meno presente che in altre occasioni. I dialoghi risultano sempre estremamente chiari.

Extra
Comparto extra deboluccio, infatti troviamo oltre all'immancabile Trailer una brevissima Featurette (2,10) con interviste alla protagonista e al regista. Troppo poco!