Bumblebee (Blu Ray)
Scritto da Francesca Caruso   
venerdì 12 luglio 2019

Titolo: Bumblebee
Titolo originale: Bumblebee

Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 17 Aprile 2019.

Il film.
Occasione ghiotta per gli appassionati - e per chi vuole iniziare questa roboante saga – è l’uscita del Blu-raybumblebee_blu_ray.jpeg “Bumblebee”, prequel della serie di film “Transformers”. Vi si narra del primo contatto dei Transformers con il pianeta Terra. Su Cybertron due fazioni avversarie lottano per il predominio. Gli Autobot sono in svantaggio e Optimus Prime invia B-127 sulla Terra per preparare il terreno e accogliere i sopravvissuti. È il 1987, B-127 viene localizzato e attaccato da un cercatore Decepticon. Nello scontro quest’ultimo ha la peggio, ma B-127 riporta gravi lesioni: il pannello di memoria e della voce gli vengono danneggiati. Prese le sembianze di un maggiolino si nasconde in uno sfasciacarrozze. Poco tempo dopo Charlie lo riscatta, decisa a metterlo a nuovo. Lo porta nel garage di casa e inizia le riparazioni, che lo risvegliano. Impaurito al solo vederla, l’Autobot diviene ben presto suo amico e ribattezzato Bumblebee. Nel frattempo arrivano sulla Terra due Decepticon, che si serviranno delle tecnologie militari per scovare Bumblebee. Cosa succederà a Bumblebee e a Charlie? Protagonista assoluto di questa pellicola è il più simpatico e combina guai degli Autobot (riesce con la grazia di un elefante a distruggere accidentalmente parte della casa di Charlie). Lo spettatore ha imparato a conoscerlo e a simpatizzare con lui, fin dal suo primo incontro con Sam Witwicky (interpretato da Shia LaBoeuf in “Transformers”, 2007, diretto da Michael Bay). Alla regia di “Bumblebee” c’è Travis Knight, dopo il grande successo ottenuto con “Kudo e la spada magica” (2016). La storia che gira intorno ai personaggi umani ha il sapore del “già visto”, utilizzata giusto per dare spazio a come tutto ha inizio. Si è però talmente presi dall’azione messa in campo, dai sempre ammirevoli effetti speciali da non farci più caso, relegandola mentalmente in secondo piano. Il film è stato accolto molto positivamente, tanto da risultare il più apprezzato tra quelli realizzati finora.

Video.
Il Blu-ray di “Bumblebee” è prodotto dalla Paramout Pictures e distribuito dalla Universal Pictures Home Entertainment e viene presentato nel formato 1.78:1 con codifica a 1080 p. Gli effetti visivi mantengono l’alto standard a cui lo spettatore è abituato. Questi sono stati forniti dalla Industrial Light & Magic di George Lucas. Ottimi sia l’incarnato dei volti che l’illuminazioni dei set. Si è fatto un lavoro minuzioso nelle scenografie – reali e in grafica – e nella finale resa fotografica. Il Blu-ray è confezionato in un’Amaray dalle trasparenze blu e possiede un Artwork interno.

Audio.
Il comparto audio è variegato, per andare incontro alle diverse esigenze linguistiche: Inglese Dolby Atmos/Italiano, Descrizione Audio Inglese, Francese, Portoghese, Spagnolo Dolby Digital 5.1 Surround; Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Norvegese, Portoghese, Spagnolo, Svedese. Le musiche sono composte dall’italiano Dario Marianelli, che sostituisce Steve Jablonsky, compositore delle musiche dei film precedenti. Inoltre tra le canzoni inserite ci sono “Runway” dei Bon Jovi, “Save a Prayer” dei Duran Duran, “Everybody wants to rule the world” dei Tears for Fears, solo per citarne alcune delle tante.
Gli effetti sonori, i rumori di fondo, le voci sono tutti perfettamente calibrati. Sia per chi ama ascoltare le voci originali degli attori, sia il doppiaggio italiano sono nitidi e contribuiscono a far immergere lo spettatore nell’azione.

Extra.
Ci sono oltre 60 minuti di contenuti speciali tra cui:
Portare Bumblebee sul grande schermo
Scene estese e tagliate
Visione Bee: i robot Transformers di Cybertron
E molto altro da guardare.

Francesca Caruso