La forma dell'acqua - The Shape of Water
Scritto da Mirko Trincato   
mercoledý 09 settembre 2020

La forma dell'acqua - The Shape of Water (The Shape of Water) USA 2017 Regia di: Guillermo Del Toro Genere: Fantasy Durata: 119' Cast: Sally Hawkins, Michael Shannon (II), Richard Jenkins, Doug Jones, Michael Stuhlbarg.
Nelle sale dal:
14/2/2018
Recensione di: Mirko Trincato Voto: 8
L'aggettivo ideale: Visionario...

La pellicola del 2017 che rivela al mondo pop cinematografico la bravura visionaria del regista messicano Guillermo Del Toro, giÓ conosciuto per la la_forma_dellacqua.jpgsceneggiatura della trilogia de "Lo Hobbit" e per il Labirinto del Fauno e i due capitoli di Hellboy e Pacific Rim.

Tra il cast della pellicola troviamo: Sally Hawkins, Michael Shannon, Richard Jenkins, Octavia Spencer, Zelda Fuller, Michael Stuhlbarg.

Baltimora, 1962, piena Guerra fredda. Elisa Esposito Ŕ una donna affetta da mutismo che lavora come addetta alle pulizie in un laboratorio governativo dove avvengono sperimentazioni a scopi militari.

La pellicola di Del Toro viaggia con dei toni fiabeschi e riesce a farsi ammirare al grande pubblico.
Una fiaba per adulti ben riuscita, dove si connubia con molta efficacia nel mondo dark-gotico, in precedenza visto e rivisto dal geniale regista Tim Burton. La pellicola Ŕ ambientata nel periodo della guerra fredda, quindi ci troviamo all'interno del conflitto russo-americano, dove tutto si dirotta anche per le motivazioni finali dei personaggi.

La pellicola si nutre di molti spunti interessanti, tra tutti di base troviamo l'empatia tra le dichiarazioni d'intenti.
Di base le diversitÓ fanno da riflessioni in un mondo misogino e nichilista e vengono viste (fortunatamente) come un arricchimento sociale e culturale.

L'anfibio, Elisa, Giles (il suo amico omosessuale) e Zelda (la sua collega afroamericana) fanno parte degli "esclusi" di un mondo fin troppo categorizzato e "categorizzante".