Saturno International Film Festival Secondo Giorno
Scritto da Mariana De Angelis   
mercoledì 14 novembre 2007

La seconda giornata del Saturno International Film Festival si è aperta con la proiezione del film Il camorrista, l’opera prima di Giuseppe Tornatore ispirata alle vicende di un noto boss della camorra.
Il film, lontano dal modello cinematografico statunitense, racconta con brutale realismo la crudeltà, l’efferatezza della criminalità organizzata nell’Italia degli anni Settanta e Ottanta.
Per il seminario dedicato alla guerra civile spagnola, si è tenuto un interessante incontro durante il quale si è a lungo dibattuto sul rapporto tra storia e cinema. Il cinema è risultato essere una fonte indispensabile per l’esplorazione e la rivisitazione del passato poiché permette di comprendere appieno la cultura di un determinato momento storico.
La giornata è proseguita con la proiezione del film Ay, Carmela! del celebre regista spagnolo Carlos Saura e con una mostra che ha visto l’esposizione delle copertine storiche di Novella 2000 dedicate alle star cinematografiche nostrane e internazionali.
Durante la serata il pubblico ha potuto assistere alla visione del film in concorso E lucean le stelle (The moon and the stars). Il film di John Irvin, in anteprima italiana è in competizione con altre pellicole internazionali inedite che saranno sottoposte ad un’illustre giuria di esperti tra i quali il regista Alessandro D’Alatri. I giurati assegneranno il premio Saturno d’oro alla pellicola migliore sabato 17 novembre.