The Kingdom
Scritto da Valeria Dagianti   
mercoledì 05 dicembre 2007

The Kingdom
Titolo originale: The Kingdom
USA: 2007. Regia di: Peter Berg Genere: Thriller Durata: 110'
Interpreti: Jennifer Garner, Jamie Foxx, Chris Cooper, Jason Bateman, Jeremy Piven, Danny Huston, Tom Bresnahan, Merek Browne, Merik Tadros
Sito web: www.thekingdommovie.com
Voto: 6
Recensione di: Valeria Dagianti

thekingdom_leggero.jpgGira che ti rigira si parla sempre di petrolio, Arabia Saudita e America.
In questo ultimo lavoro di Peter Berg, il conflitto e gli intrecci tra questi due grandi paesi sono solamente accennati all’inizio del film in maniera documentaristica e a tratti scolastica.
Ci vengono illustrate date fondamentali che riguardano i due Stati, e in maniera didattica cerchiamo di memorizzarle per poter sfoggiarle in altri contesti.
Lo stile documentaristico ben presto viene accantonato per lasciare spazio all’azione. Ci troviamo catapultati in Arabia Saudita insieme ad un gruppo di agenti FBI, incaricati di trovare i responsabili di un micidiale e sanguinoso attentato avvenuto in una base americana con sede a Riyadh.
Nel gruppo di agenti scelti troviamo Jamie Foxx nei panni del capo missione, Jeniffer Garner , la Sydney Bristow di Alias, Jason Bateman , visto insieme alla Garner nel film trionfatore alla festa del cinema di Roma Juno, e Chris Cooper.
Nel complesso una bella squadra, formata da ottimi attori.
Peccato che il film di Berg si perda in inutili americanate, e scene troppo ridicole per essere vere.
Ci ritroviamo ad assistere ad improbabili combattimenti di cinque persone contro un intero quartiere composto unicamente da terroristi antiamericani.
L’uso della telecamera a spalla, vorrebbe dare l’idea di un film realtà e spingerci a credere che si tratti di un documentario. Ma l’uso eccessivo di effetti speciali e le continue sparatorie, degne di un grande action movie, ci riportano con i piedi ben saldati a terra.
Partito come un film che voleva ricalcare il successo e l’impegno di Syriana, The Kingdom finisce per essere un mero film d’azione, che entusiasmerà, anche se moderatamente, i patiti del genere.