"Sguardi di Cinema Italiano" Secondo appuntamento!
Scritto da Battista Passiatore   
giovedì 24 gennaio 2008

2° Appuntamento: il regista Claudio Malaponti presenta “7Km da Gerusalemme”

Dopo lo strepitoso successo di pubblico con la presentazione del controverso film “La Masseria delle Allodole ” dei fratelli Taviani che ha inaugurato la 9° Edizione di “Sguardi di Cinema Italiano”, ora è la volta del giovane regista Claudio Malaponti (presente in Sala) che qualche tempo fa ha fatto parlare di sè, col suo ultimo ambizioso lavoro “7km da Gerusalemme ”.
Tratto dall'omonimo romanzo del critico cinematografico Pino Farinotti, il film (girato in tra Torino, la Puglia e la Siria) narra una vicenda in controtendenza, di audace concezione tematica in cui il personaggio chiave è quello di Gesù che ritorna ai giorni nostri per misurare la reale decadenza del mondo moderno.
Ma questa volta, con un'invenzione curiosa degli autori, il Cristo, non più risorto ma solamente ritornato, affronta con dolce ironia e simpatia i modelli sui quali si rapporta la gente, lontana ormai dal sentimento religioso, immersa nella realtà mediatica dal quale Gesù estrae alcuni esemplari rovesciandone le intenzioni.
Il romanzo è stato sceneggiato dal regista (alla sua seconda prova dopo “La Grande Prugna”). L'opera, finanziata dal Ministero dei Beni Culturali e da Rai Cinema, vede l'esordio come attore protagonista di Luca Ward (finalmente un volto cinematografico, dopo essere stato la voce più incisiva e marcata di alcune star hollywoodiani come Russell Crowe, Pierce Brosnan, ecc).
Lui è Alessandro, un magnate della Pubblicità, un quarantenne sull'orlo della decadenza morale, con un futuro lacunoso, tra personaggi attuali e sorprendenti, tutti ormai preda di un malessere diffuso. E' solo una circostanza fortunosa a condurre Alessandro a Gerusalemme dove incontra Gesù tra stupori, compiacimenti e un'umana curiosità che si traduce in dialogo...
Quella di “7Km da Gerusalemme ” è davvero una circostanza unica che dimostra come talvolta i percorsi per giungere alla pace passino anche attraverso strade imprevedibili, nate solo dalla volontà di chi esprime la propria visione al di fuori della politica. E' la dimostrazione che il cinema italiano ha potenzialità che esso stesso ignora, lontano dai particolarismi spesso invadenti.
Appuntamento dunque per venerdi 25 Gennaio al Cinema Visconti di Monopoli (Via Rattazzi 98) con la scelta fra i due consueti spettacoli delle 18.00 e delle 20.30.
Per ulteriori informazioni a disposizione il sito web www.sguardidicinemaitaliano.org

Battista Passiatore
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo