Spider 4: parla Sam Raimi
Scritto da Administrator   
sabato 18 ottobre 2008

Da Mary Jane Watson al supercattivo

Sappiamo che "Spider-Man 4" è una realtà, che ci becchiamo per certo anche il quinto episodio e che Sam Raimi + Tobey Maguire sono della partita. Tutto bene, però il resto è un mistero e allora bene che il regista abbia accettato di dire qualcosa ai colleghi di mtv America.

In realtà è stato super abbottonato, ma vale la pena di girarvi le sue parole.
Intanto cominciamo con Kirsten Dunst, che qualche giorno fa aveva lasciato intendere di essere nel cast. Ecco quel che dice Raimi: "Spero che sarà inclusa nella sceneggiatura. Non riesco a immaginare un nuovo film senza di lei, perché ha giocato un ruolo importantissimo nelle precedenti pellicole". Ok, ma sta parlando di Kirsten Dunst o semplicemente del personaggio di Mary Jane Watson? Difficile dirlo.

A proposito del supercattivo, in Rete fanno il tifo perché sia Lizard, alias la versione arrabbiata del Dr. Curt Connors (interpretato da Dylan Baker nel secondo e terzo episodio della serie). Sam Raimi non si sbottona: "Penso che un giorno la storia di Lizard sarà raccontata. Non so se sarà in questo film, davvero. Spero solo di lavorare con Dylan in questa pellicola, ma non ho idea di chi sia il supercattivo".

Vabbé: che Sam Raimi non abbia letto la sceneggiatura è decisamente strano, un po' perché già esiste (James Vanderbilt ci lavora da quasi un anno), un po' perché non è credibile che abbia firmato un contratto al buio (a meno che non gli abbiano garantito la possibilità di imporre revisioni, cosa poco probabile).
Risultato: secondo noi Raimi sa, però ci tiene a mantenere il segreto e gioca a fare lo gnorri.

Fonte: MTV Cinema