Fuori men¨
Scritto da Edoardo Becattini   
venerdý 24 aprile 2009

Fuori men¨
Titolo originale: Fuera de carta
Spagna: 2008 Regia di: Nacho G. Velilla Genere: Commedia Durata: 111'
Interpreti: Javier Cßmara, Lola Due˝as, Carlos Leal, Fernando Albizu, Fernando Tejero, BenjamÝn Vicu˝a, Jorge Alonso, Cristina Carretero Yiyo Alonso, Alejandro Cabrera
Sito web: www.fueradecarta.com/fueradecarta/index
Nelle sale dal: 24/04/2009
Voto: 6,5
Trailer
Scarica ora Fuori men¨ con eMule Official - per velocizzare il download usa Speed Downloading!
Recensione di: Edoardo Becattini

fuorimenu_leggero.jpegPrimo chef di un esclusivo ristorante de La Chueca, il quartiere gay di Madrid, Maxi Ŕ un uomo che vive la cucina con estremo trasporto, elaborando ogni ricetta con furore creativo e gestendo il suo personale di cuochi con un severo atteggiamento paternalista.
In trepidante attesa di ottenere una stella Michelin e risollevare cosý il locale dai suoi ingenti problemi economici, Maxi vede improvvisamente approdare nella sua vita i due figli avuti da un matrimonio precedente al suo outing, e un nuovo vicino di casa molto piacente, che viene subito adocchiato dalla maitre Alex, single eternamente sfortunata, ma che probabilmente Ŕ animato da altri appetitiů
Ormai non pi¨ confinato nel solo circuito underground, il cinema "queer" contemporaneo trova spazio anche in quei generi "forti" un tempo dominio esclusivo dell'eterosessualitÓ, come il melodramma o la commedia romantica. Solo quest'ultima parte di stagione ha visto la Francia parlare di Baby Love per coppie omosessuali e l'Italia domandarsi a tal proposito Diverso di chi?. A completare un ipotetico ritratto di commedie benpensanti dell'Europa meridionale, Fuori men¨ ci tiene a mostrare con orgoglio come il suo paese sia stato negli ultimi anni pioniere delle battaglie per i diritti civili dei gay, ma lo fa con la stessa formula applicata con eccessiva apprensione anche dai cugini francesi e italiani: la leggerezza del tocco che diviene inconsistenza del messaggio.
Il problema Ŕ il medesimo: assecondare tutti per non scomodare nessuno. Solo che in questo giÓ non semplice gioco di equilibri fra eccesso e sobrietÓ, Fuori men¨ mette in atto un tentativo di allargare ulteriormente il campo e di fare sintesi fra la commedia salace e quella cosiddetta "per famiglie", dove alle difficoltÓ del rapporto padre-figlio si accostano gli effetti collaterali di un rapporto passivo.

Per realizzare una ricetta di questa difficoltÓ, occorrerebbe una struttura di una tale complessitÓ ed armonia che il film di Nacho GarcÝa Velilla non si sforza di costruire, cosý che si racconta la maturazione di un istinto paterno giustificando la superficialitÓ di alcuni passaggi attraverso l'alibi narrativo della cornice favolistica; oppure si utilizzano le potenzialitÓ di due attori come Javier Cßmara e Lola Due˝as (giÓ ottimi per Almodˇvar in Parla con lei e Volver) per enfatizzare la sapiditÓ di dialoghi costantemente sopra le righe.
Alla fine, tanti sono gli elementi, i personaggi e le piste narrative messe in gioco, tanto ricca e intensa Ŕ la concentrazione dei dialoghi, che Fuori men¨ parrebbe essere l'episodio pilota di una serie televisiva.
Una soap opera che vuol proporsi sfaccettata ed attraente, trasgressiva e perbenista, e che invece, in questo tentativo di raddoppiare il suo registro e allargare il proprio pubblico, rivela la totale opacitÓ del suo sguardo.

Accedi con eMule Official alla lista di tutti i film che vuoi scaricare gratis e usa Speed Downloading per velocizzare tutto!