The School of Rock
Scritto da Francesco Manca   
giovedì 24 giugno 2010

The School of Rock
Titolo originale: The School of Rock
USA: 2003. Regia di: Richard Linklater Genere: Commedia Durata: 108'
Interpreti: Jack Black, Mike White, Joan Cusack, Sarah Silverman, Joey Gaydos jr., Kevin Alexander Clark, Adam Pascal, Lucas Papaelias, Chris Stack, Lucas Babin, Jordan-Claire Green, Veronica Afflerbach, Miranda Cosgrove, Robert Tsai, Angelo Massagli
Sito web: www.schoolofrockmovie.com
Nelle sale dal: 02/04/2004
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Francesco Manca
L'aggettivo ideale: Esplosivo
Scarica il Pressbook del film
The School of Rock su Facebook

The School of RockDewey Finn è un energico e brillante chitarrista rock che è stato appena scaricato dalla sua band.
Nel tentativo di risollevare la sua situazione economica, acquisisce l’identità del suo amico e convivente Ned Schneebly fingendosi un insegnante e facendosi assumere come supplente da una prestigiosa scuola elementare. In breve tempo, Dewey scopre l’enorme talento musicale in ognuno dei suoi alunni e decide, insieme ad essi, di formare una nuova band e di partecipare ad un importante competizione con altri gruppi rock.

Colpisce vedere che, dietro la macchina da presa di questa coinvolgente ed elettrizzante commedia per famiglie ci sia uno sperimentalista come Richard Linklater, che dopo aver realizzato opere complesse ed introspettive come “La vita è un sogno”, “SubUrbia” e “Waking Life” si apprestava, e si appresta tutt’ora a diventare il degno erede di Steven Soderbergh.
La struttura di questo “School of Rock”, al contrario dei precedenti lavori del regista texano, è omogenea e compatta, mai dispersiva e assolutamente interessante.
E’ chiaro, però, che tutto il film si regge sulle spalle del protagonista Jack Black, che interpreta qui un ruolo scritto su misura per lui e che ha la piena libertà di sfogare e liberare tutta la sua verve rockettara facendo di ogni scena un vero e proprio assolo di esplosiva comicità. Più scatenato del Jim Carrey di “Ace Ventura” e “The Mask”, Black si dimostra un’autentica bomba a orologeria, regalando allo spettatore momenti di puro spasso ed altri di notevole riflessione, il tutto evitando facili picchi di buonismo e sentimentalismo mantenendo sempre e comunque lo stesso sincero ed immortale spirito rock, condiviso anche dall’irriverente Joan Cusack nel ruolo della intransigente preside Rosalie Mullins.

Per chi, come chi scrive, è un fanatico della musica rock nei suoi periodi migliori, ascoltare la colonna sonora sarà un vero e proprio piacere masturbatorio, grazie a veri e propri pezzi storici come “Sunshine of Your Love” dei Cream, “Smoke on the Water” dei Deep Purple, “Back in Black” e “Highway to Hell” degli AC/DC e “Touch Me” dei Doors, oltre a tantissimi altri poeti del rock come i The Who, i Ramones, i Led Zeppelin e i Black Sabbath.
Una delle migliori commedie degli ultimi anni, adatta ad ogni genere di pubblico.