Crimen perfecto
Scritto da Luca Orsatti   
giovedì 11 gennaio 2007
Crimen perfecto
Spagna:2004. Regia di: Álex de la Iglesia Genere: Comico Durata:105'
Interpreti: Guillermo Toledo Mónica Cervera
Recensione di: Luca Orsatti

Crimen perfectoRafael è un tipo affascinate ed ambizioso a cui piacciono le belle donne, i vestiti eleganti e gli ambienti esclusivi. Lavora in un centro commerciale ed il suo obbiettivo è quello di diventare il nuovo responsabile dell’intero piano. Il suo rivale principale nella corsa per aggiudicarsi il posto è Don Antonio, esperto incaricato del Reparto Uomo. Per un caso del destino, Don Antonio muore accidentalmente dopo un’animata discussione con Rafael. Unica testimone del delitto è Lourdes, una commessa brutta, insignificante che non esita a ricattare Rafael per obbligarlo a essere prima suo amante, poi suo schiavo e infine suo marito... Commedia a forti tinte noir ha come principale punto di forza i simpatici attori che compongono il cast. Il personaggio di Rafael interpertato dal bravo Guillermo Toledo è molto riuscito così come la sua comprimaria Lourdes. La storia risulta divertente con diverse venature di umorismo nero che accompagnano il continuo susseguirsi di situazioni paradossali in cui il film evolve. Talune volte però si cade troppo nel grottesco con punte di "trash" . Il risultato finale è un prodotto godibile che può però disturbare i palati più fini.