Perchè c’è il countdown?
Scritto da Francesco Bassi   
venerdì 13 agosto 2010

Il conto alla rovescia, countdown, di solito si và dal 10 in giù ed indica i secondi esatti che mancano all’inizio del film e si usa per segnalare al proiezionista il punto esatto in cui fermare la pellicola, per potere proiettare in sala solo ( e con molta precisione) il vero inizio del film.
Durante il countdown, in corrispondenza del numero 1, risuona un breve segnale sonoro, che è il segnale di controllo della corretta sincronizzazione tra audio e video.
Questo operazioni sono effettuate in cabina di proiezione prima dell’entrata in sala del pubblico.