Successo a metà per "Black Swan" a Venezia
Scritto da Administrator   
giovedì 02 settembre 2010

Successo a metà per "Black Swan" a Venezia

Applausi del pubblico, accoglienza tiepida e qualche fischio da parte della critica.
Black Swan , primo film in concorso di questa edizione numero 67 della Mostra d'arte cinematografica di Venezia, è stato un successo a metà. Come spesso accade con i lavori di Darren Aronofsky, regista colto e provocatore, visionario e contemporaneamente molto fisico.
La storia di rivalità e nevrosi nel mondo elitario della danza, condita da scene di sofferenza autoinflitta e forte erotismo (incluso un bacio saffico tra le protagoniste Natalie Portman e Mila Kunis) non ha del tutto convinto i giornalisti in sala ma ha decisamente coinvolto il resto del pubblico.

Celestini primo italiano in corsa per il Leone - Attore e autore teatrale, Ascanio Celestini debutta alla regia e presenta il suo primo lavoro cinematografico qui a Venezia. Interpretato da Maya Sansa (La meglio gioventù), dallo stesso Celestini e da Giorgio Tirabassi, La pecora nera racconta la storia di Nicola, che per 35 anni ha vissuto in quello che definisce un "manicomio elettrico". Sognatore ex sessantottino, nel caos imprevedibile della sua mente, ha improvvisi squarci di illuminazione che mettono in crisi il sistema di valori su cui si è fondato il mondo post Sessantotto.
Un cocktail di umorismo, trovate surreali e provocazione tipico dello stile di Ascanio Celestini.

Gli altri film in programma - In concorso anche Norvegian Wood del vietnamita Tran Anh Hung, che proprio a Venezia si mise in grande evidenza internazionale con il suo film Cyclò. Prevista anche le proiezione di Happy Few del francese Antony Cordier, molto atteso Miral, film di Julian Schnabel (Oscar per Lo scafandro e la farfalla) sceneggiato dalla giornalista Rula Jebreal, storia della presa di coscienza e dell'educazione alla vita di una giovane insegnante nei campi profughi durante la guerra israelo-palestinese. A interpretare il film, oltre alla grande Vanessa Redgrave, è la stella indiana Freida Pinto, salita alla ribalta grazie al grande successo di Il milionario.