Una notte da leoni 2
Scritto da Daria Castefrachi   
mercoledì 25 maggio 2011

Una notte da leoni 2
Titolo originale: The Hangover Part II
U.S.A.: 2011. Regia di: Todd Phillips Genere: Commedia Durata: 102'
Interpreti: Bradley Cooper, Ed Helms, Zach Galifianakis, Justin Bartha, Paul Giamatti, Jamie Chung, Mason Lee, Mike Tyson, William A. Johnson, Sondra Currie, Alex Revan, Michele Aristy, Cat Doss, Jamie Noel, Kelli Stoner, Tanner Maguire, Dylan Boyack, Todd Phillips, Ken Jeong, Aedin Mincks
Sito web ufficiale: www.hangoverpart2.warnerbros.com
Sito web italiano: www.warnerbros.it/thehangover2
Nelle sale dal: 25/05/2011
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Daria Castefrachi
L'aggettivo ideale: Spudorato
Scarica il Pressbook del film
Una notte da leoni 2 su Facebook

Una notte da leoni 2Il genio di Todd Phillips è inarrestabile: stessi interpreti, stessa formula e risate garantite in un film surreale e divertente, ancora più folle del suo predecessore. A confermare il detto “squadra che vince, non si cambia”.
Bradley Cooper, Zach Galfianakis, Ed Helms e Justin Bartha si ritrovano in Thailandia per il matrimonio di Stu con la bella Lauren, di famiglia ricca e con un padre severo, il cui figlio piccolo, Teddy - giovane promessa di medicina e del contrabbasso - è il fiore all’occhiello.
Se pensavate di aver visto il massimo nell’avventura di Las Vegas, vi sbagliate di grosso: a Bangkok succede di tutto e di più, complici una scimmietta erotomane, Mr. Chow più arzillo che mai e una fugace apparizione del brillante, come sempre, Paul Giamatti.

Come nel primo episodio, tutto inizia con una chiamata di Phil: “E’ successo di nuovo, abbiamo fatto un casino”. Subito dopo, un flashback ci riporta alla sera in cui hanno inizio le vicissitudini comiche e grottesche dei protagonisti. Anche in questo secondo capitolo, il regista presenta il luogo in cui si svolge la storia mediante lunghe carrellate panoramiche che, in questo caso, catturano la bellezza dei paesaggi thailandesi, l’azzurro del mare, gli strapiombi delle scogliere. Non può non tornare alla mente The Beach di Danny Boyle ma l’atmosfera del film di Phillips è decisamente più stravagante e surreale.
Ed anche in Una notte da leoni 2 i protagonisti si risvegliano in una stanza devastata, senza ricordare nulla di quel che è successo la sera precedente: ancora una volta l’eccentrico Alan ne ha combinata una delle sue.
E ancora una volta, qualcuno è sparito. Ripetitivo? Forse, ma il divertimento è assicurato e la trama, sebbene con punte follemente surreali, convince e sfrutta sapientemente tutti i cliché legati al paese asiatico – dalle stradine fumose di Bangkok ai monasteri buddisti, fino al resort da sogno.

Dallo strambo Galfianakis al super sexy Bradley Cooper, fino all’imbranato Ed Helms, i protagonisti tornano alla ribalta più esilaranti che mai. Tanta azione, solite scene grottesche e le foto finali - vera chicca del film - davvero geniali. Inutile dire che gli attori devono essersi divertiti un mondo a girare il secondo capitolo di un’idea vincente come quella dell’addio al celibato che sfocia in un’avventura tragicomica.
Tra inseguimenti al cardiopalma e una corsa in motoscafo, il film avanza tra situazioni piccanti, un pizzico di malavita, un mistero da risolvere e un matrimonio da portare a termine.
Eccezionale, come nel primo film, l’apparizione di Mike Tyson. Preparatevi al peggio: i leoni son tornati.