21 Jump Street
Scritto da Marco Fiorillo   
venerdì 15 giugno 2012

Titolo: 21 Jump Street
Titolo originale: 21 Jump Street
USA: 2012. Regia di: Phil Lord, Chris Miller Genere: Azione Durata: 109'
Interpreti: Channing Tatum, Jonah Hill, Ellie Kemper, Johnny Simmons, Johnny Depp, Brie Larson, Dave Franco, Ice Cube, Dakota Johnson, Rob Riggle, Jake M. Johnson
Sito web ufficiale: www.sonypictures.com/homevideo/21jumpstreet
Sito web italiano: www.21jumpstreet.it
Nelle sale dal: 15/06/2012
Voto: 6
Trailer
Recensione di: Marco Fiorillo
L'aggettivo ideale: Dignitoso
Scarica il Pressbook del film
21 Jump Street su Facebook
Mi piace

21jumpstreet_leggero.pngGreg e Morton s’incontrano per la prima volta nei corridoi del liceo: stupido spaccone sempre nei guai, il primo, nerd sconsolato ed evitato dai coetanei, il secondo. Anni dopo i due si rincontrano come le reclute Jenko e Schmidt in un scuola di polizia.
Graduati al 21 Jump Street, a Gregg e Morton viene affidata la pattuglia in bicicletta di parchi pubblici prima che il loro aspetto giovanile non li facesse coinvolgere in un programma d’infiltrazione guidato dal Capitano Dickson. Per i due la missione prevede il ritorno al liceo, questa volta a ruoli invertiti.

Riduzione cinematografica dell’omonima serie ideata da Stephen J. Cannell e trasmessa dal 1987 al 1991, “21 Jump Street” riesce a contrarre i tempi di due mezzi d’espressione così diversi, riuscendo non solo ad eguagliarne la riuscita ma amplificando le caratteristiche del prodotto originale.
Quello che ne deriva è un’esplosione di comicità e dinamismo, calati con precisione ed arguzia nella regia di Phil Lord e Chris Miller e nella scrittura di Michael Bacall e Jonah Hill, protagonista oltre che sceneggiatore.
L’azione si limita a sequenze plausibili ed originali rispettando la partitura originale di Cannell mentre i vari siparietti comici imbastiti da Hill e Channing Tatum possono permettersi anche di cadere (almeno qualche volta) nel volgare, perché è sempre un’”intelligente volgarità” a fluire dalle penne arruolate.

Il progetto nasce e si sviluppo in seno alla coppia d’oro della comicità statunitense Lord- Miller.
La collaborazione tra i due amici cominciò ai tempi del Dartmouth College, quando uno strambo equivoco permise loro di lavorare ai cartoni della Walt Disney in onda il sabato mattina; archiviata la breve parentesi alla Touchstone Television, i due realizzarono il loro lavoro più conosciuto e discusso, la serie animata Clone High, interrotta dopo aver indotto uno sciopero della fame in India.
Seguirono varie serie tv, fino al ruolo di co- produttori esecutivi della famosissima “How I Met Your Mother”. Il loro ultimo lavoro, “Piovono Polpette”, ha riscosso grandissimo successo e ha permesso loro di ottenere una candidatura ai Golden Globe, una ai Critics Choice e quattro Annie Awards per eccellenza nell’animazione.

Al lavoro della coppia si aggiunge quello di Michael Bacall, le cui doti abbiamo avuto modo di apprezzare in “Project X”, e del duo protagonista: se il genio comico di Jonah Hill non sorprende più è Channing Tatum la vera rivelazione in tal senso, perché dopo essere stato ballerino, legionario, super agente e lottatore maledetto il ragazzotto di Cullmann riesce a darsi completamente alla parodia, dimostrando verve e duttilità.