Strenne natalizie Mondadori 2013
Scritto da Francesca Caruso   
venerdì 20 dicembre 2013

Strenne natalizie Mondadori 2013

natalemondadori.jpgQuesto Natale regalate e regalatevi un libro, per chi ama la lettura ci sono tante storie tra cui scegliere. In più fino al 6 gennaio a chi regala un libro, Mondadori regala l’e-book.

Della scrittrice Margaret Mazzantini è ora fruibile “Splendore”:
Avremo mai il coraggio di essere noi stessi? si chiedono i protagonisti di questo romanzo. Due ragazzi, due uomini, due incredibili destini. Uno eclettico e inquieto, l'altro sofferto e carnale. Una identità frammentata da ricomporre, come le tessere di un mosaico lanciato nel vuoto.
Un legame assoluto che s'impone, violento e creativo, insieme al sollevarsi della propria natura.
I due protagonisti si allontanano, crescono geograficamente distanti, stabiliscono nuovi legami, ma il bisogno dell'altro resiste in quel primitivo abbandono che li riporta a se stessi.

Di Luca Bianchini “La cena di Natale di Io che amo solo te”:
È la vigilia di Natale e sono tutti più romantici, più buoni, ma anche un po' più isterici. Polignano a Mare si sveglia magicamente sotto la neve che stravolge la vita del paese, dividendolo tra chi ha le gomme termiche e chi no.
La più sconvolta è Matilde, che riceve quella mattina un anello con smeraldo da don Mimì, suo marito, "colpevole" di averla troppo trascurata negli ultimi tempi.
Lei si esalta a tal punto da improvvisare un cenone per quella stessa sera nella loro grande casa, soprannominata il "Petruzzelli", in cui troneggia un albero di Natale alto quattro metri e risplendono le luminarie sul tetto.

Il Natale si tinge di giallo col re del legal thriller John Grisham e il suo ultimo romanzo “L’ombra del sicomoro”:
Clanton, Ford County, 1988. Seth Hubbard è un uomo molto ricco che sta morendo di cancro ai polmoni. Non si fida di nessuno ed è molto attento alla sua vita privata e ai suoi segreti. Ha due ex mogli, due figli con cui non ha rapporti e un fratello sparito nel nulla da moltissimi anni.
Il giorno prima di impiccarsi a un sicomoro, Seth scrive di suo pugno un nuovo testamento nel quale esclude la sua famiglia dall'eredità e lascia tutto ciò che possiede a Lettie, l'ignara domestica di colore che lo ha assistito prima e durante la malattia. Spedisce il testamento all'avvocato Jake Brigance, che si ritrova per le mani un caso davvero scottante.

Non possono mancare gli indimenticabili classici natalizi per i ragazzi di ogni età come la “Ballata di Natale” di Charles Dickens:
A Ebenezer Scrooge non importa che nessuno abbia il coraggio di avvicinarlo per chiedergli l'ora o un'indicazione, l’uomo è orgoglioso del suo innegabile talento nel tenere lontani ogni umano interesse o simpatia. Avarissimo, aspro nell'aspetto e nell'animo, Scrooge è un fiero odiatore del Natale: un giorno inutile, in cui ci si ritrova "più vecchi di un anno e non più ricchi di un'ora". Per lui, tutti quelli che lo festeggiano dovrebbero finire sotterrati con una spina di agrifoglio nel cuore! L’incontro con gli Spiriti del Natale gli daranno una nuova visione.

 e “Il Grinch” del Dr. Seuss:
Tra i simpatici abitanti di Chi-non-so ce n’è uno decisamente strano che il Natale proprio non lo sopporta: è il Grinch. Del Natale odia tutto: gli alberi addobbati, le luci sfavillanti, i regali e il pranzo trionfale, ma soprattutto non tollera la felicità delle persone. E così quest'anno al Grinch è venuta in mente un'idea splendidamente orrenda: ha deciso di rubare il Natale!
Queste sono solo alcune delle innumerevoli storie che potranno regalarvi una galleria di emozioni magiche come lo è questo periodo dell’anno e vi faranno volare con l’immaginazione. Scopritele tutte su www.inmondadori.it

Francesca Caruso