Stasera in tv su Rete 4: Out of Time con Denzel Washington
Scritto da Redazione   
lunedì 21 aprile 2014

Stasera in tv su Rete 4: Out of Time con Denzel Washington

Rete 4 quest'oggi propone in prima serata "Out of Time", thriller del 2003 diretto da Carl Franklin e interpretato da Denzel Washington ed Eva Mendes.

La trama
Matthias Whitlock (Denzel Washington) capo della polizia di una piccola cittadina della Florida si trova impelagato in un caso che lo vedrà coinvolto molto da vicino.
Separato dalla moglie Alex (Eva Mendes) la cui carriera è in escalation, la donna è stata appena promossa detective dell’anticrimine, Whitlock sta portando avanti da qualche mese una relazione con la bella Ann (Sanaa Lathan), donna problematica con un marito violento.
Il caso su cui sta indagando Whitlock è proprio quello della sua amante e del marito, morti entrambi in un incendio alquanto sospetto che il detective non crede affatto accindentale.
Il caso si complica quando la DEA e l’ex moglie Anna cominceranno a sospettare di Withlock, che si scoprirà così al centro di un elaborato complotto.

Considerazioni
Carl franklin è un regista dall’approccio estremamente convenzionale al thriller, come già aveva ampiamente dimostrato con il fiacco High Crimes - Crimini di stato.
Out of time pur sciorinando una sceneggiatura ben poco convincente e a tratti inverosimile, si lascia guardare proprio grazie alla formalità di Franklin che nel finale, pur senza guizzi, non fa che tirare diligentemente le fila e portare a casa un risultato dignitoso.
I più avvezzi al genere capiranno l’intreccio molto prima del finale, soffriranno della palese mancanza di ritmo, ma potranno apprezzare l’impegno profuso dal volenteroso cast, tutti gli altri si potranno godere un finale ben dosato e puntuale anche nella sua estrema prevedibilità.

Curiosità
- Il nome dell’addetto alla reception è Neal Moritz. Neal H. Moritz è il nome di uno dei produttori del film.

- Il nome del regista Carl Franklin compare sui registri delle chiamate telefoniche.

- Il ruolo di John Billingsley è stato scritto con in mente un attore asiatico.

- Il film costato 50 milioni di dollari ne ha incassati worldwide circa 55 di questi 41 incassati in patria.