Tutte contro lui - The Other Woman
Scritto da Daria Castelfranchi   
giovedì 19 giugno 2014

Titolo: Tutte contro lui - The Other Woman
Titolo originale: The Other Woman
U.S.A.: 2014 Regia di: Nick Cassavetes Genere: Commedia Durata: 110'
Interpreti: Cameron Diaz, Leslie Mann, Nikolaj Coster-Waldau, Don Johnson, Kate Upton, Taylor Kinney, Nicki Minaj, Kenneth Maharaj, Alyshia Ochse, Victor Cruz, Madison McKinley
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 19/06/2014
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Vendicativo
Scarica il Pressbook del film
Tutte contro lui - The Other Woman su Facebook

tuttecontrolui_leggero.pngUna moglie, un'amante, un'altra amante. E un uomo che le ha ingannate tutte e tre senza farsi il minimo scrupolo. Dal 19 Giugno arriva al cinema una commedia tutta al femminile che parla di amicizia e di vendetta!

Carly (Cameron Diaz) è un avvocato in carriera che non perde tempo con inutili sentimentalismi. Da poco ha avviato una relazione con il fascinoso Mark King (Nikolaj Coster-Waldau) e sembrerebbe sulla buona strada per innamorarsi...quando scopre che lui è sposato.
La moglie di Mark è Kate (Leslie Mann): casalinga impeccabile che all'improvviso scopre di essere stata tradita.
Ma anziché prendersela subito con il fedifrago, vuole conoscere la sua amante e sapere tutto della loro relazione.

Tra le due donne nasce un'insospettabile ed imprevedibile amicizia ed alleanza, resa ancor più forte da una terza componente: l'altra amante di Mark, Amber (Kate Upton), convinta dall'uomo che ben presto lascerà la moglie per sposare lei.
Al grido di “vendetta, tremenda vendetta”, le tre donne si alleano contro il donnaiolo incallito che, non accontentandosi delle numerose scappatelle, ha fatto anche in modo di truffare la moglie.

Tipica commedia americana un po' inverosimile se non addirittura surreale ma piacevole e distensiva. Soprattutto per le location che vanno dalle suggestive spiagge degli Hampton fino all'acqua cristallina delle Bahamas, passando per la sempre fascinosa New York. Incantevoli Cameron Diaz, fredda e calcolatrice solo in apparenza, e Leslie Mann nel ruolo di isterica e ingenua, sempre in giro con il suo immenso alano arlecchino.

Perfetto il bel Nicolaj Coster-Waldau nel ruolo di affascinante sciupafemmine che da marito e amante senza scrupoli, si ritrova vittima di perfidi scherzi messi in atto dalle tre donne inviperite.
Dialoghi frizzanti che però non bastano a fare della sceneggiatura una base del tutto solida per un film comunque ottimamente diretto da Nick Cassavetes, non nuovo alle storie al femminile. Anche qui infatti, come nei suoi precedenti lungometraggi, le protagoniste sono il fulcro della vicenda e di esse vengono messe in risalto la forza, l'astuzia, la voglia di rialzarsi e combattere.
Donne unite in un rapporto inaspettato e forse proprio per questo così solido, leale e vitale.