Shaun, Vita da Pecora - Il Film
Scritto da Daria Castelfranchi   
martedì 10 febbraio 2015

Titolo: Shaun, Vita da Pecora - Il Film
Titolo originale: Shaun the Sheep Movie
Regno Unito: 2015 Regia di: Mark Burton, Richard Starzack Genere: Animazione Durata: 85'
Interpreti: Voci. Justin Fletcher, John Sparkes
Sito web ufficiale: www.shaunthesheep.com/movie
Sito web italiano: www.shaunvitadapecora.it
Nelle sale dal: 12/02/2015
Voto: 9
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Imperdibile
Scarica il Pressbook del film
Shaun, Vita da Pecora - Il Film su Facebook

shaunvitadapecorailfilm_leggero.pngScritto e diretto da Mark Burton e Richard Starzak, dal 12 Febbraio arriva al cinema Shaun, vita da pecora – Il film. Il vivace protagonista in plastilina fa il grande salto dalla tv al grande schermo e conquista, ancora una volta, il pubblico di grandi e piccini.
Si ride a crepapelle con Shaun ed il suo gregge di pecore che, nell'intento di ritrovare il fattore e il suo cane Bitzer, dispersi nella Big City, sono costretti a travestirsi da umani per scappare dalle grinfie di Trumper, un accalappiacani degno dei migliori villain del cinema.

Tra il piccolo del gregge da consolare – anche Timmy, come Shaun, ha avuto la sua omonima e spassosissima serie televisiva -, una nuova amica quadrupede e il padrone in piena perdita della memoria, Shaun e i suoi compagni ne combineranno di cotte e di crude, in un susseguirsi di divertentissime gag e scenette assai gustose.

Non mancano esilaranti rimandi cinematografici destinati agli adulti, come non mancano eruttamenti di gruppo che faranno ridere a crepapelle i piccoli spettatori.
Complici i tre anni di produzione, il lavoro dei registi britannici ha portato ad un film di animazione che sfida le regole del genere e mantiene il “mutismo” della serie.

Il risultato sono versi buffissimi che accomunano animali ed esseri umani e che, per merito dell'ottima sceneggiatura e della sempre valida animazione in stop-motion, non fanno sentire assolutamente la mancanza del parlato. In un crescendo di azione e divertimento, i protagonisti riusciranno a riportare a casa il fattore dai caratteristici capelli rossi, a liberarsi del perfido accalappiatore e a riunirsi nella loro amata fattoria. Noiosa forse, ma certamente più sicura della Grande Città, piena di insidie ad ogni angolo della strada.

Dal fattore smemorato che diventa un parrucchiere di gran moda, facendo alle star lo stello taglio che faceva alle sue pecore, fino al gregge che improvvisa un'orchestra per far addormentare il piccolo Timmy, si ride di gusto senza dover sottostare alle violenze tipiche di certi cartoni animati, i cui sventurati protagonisti finiscono schiacciati da oggetti di ogni tipo e grandezza.

Dopo il successo di Wallace & Gromit, di Galline in fuga e Pirati! Briganti da strapazzo, la Aardman ci riprova e fa centro, ancora un volta. Shaun, vita da pecora – Il film è un gioiellino da non perdere, delizioso e spassoso.
L'esempio perfetto di come con pochi, semplici ingredienti, si possa dar vita ad una ricetta perfetta e invidiabile.