Giovedì 14 Novembre 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
halloween_banner_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
la_llorona_728x120_top.jpeg
Fargo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesco Bassi   
lunedì 23 aprile 2007

Fargo

La leggenda:

Una donna giapponese è morta mentre cercava un tesoro nel Minnesota dopo aver visto il film Fargo e avere creduto che il tesoro di cui si parlava nel film fosse vero.


La storia:

II film Fargo si apre effettivamente con una dicitura che informa lo spettatore che si tratta di una storia vera, il che ha portato molti a credere che la grande somma di denaro che uno dei personaggi seppellisce alia fine del film esista davvero e non aspetti altro che essere trovata.
In realtà, come gli stessi fratelli Coen hanno ammesso, la faccenda della "storia vera"è un puro espediente stilistico, tant'e che alla fine della pellicola troviamo la consueta dichiarazione che ogni riferimento a fatti o persone reali è puramente casuale.
Nell'inverno 2001, tuttavia, una donna giapponese si è effettivamente messa in viaggio verso la zona in cui e ambientato il film, dove poi è stata trovata morta.
La morte della donna e stata attribuita a un suicidio dopo il reperimento di una lettera in cui la poveretta comunicava ai parenti l'intenzione di farla finita.
A dare origine alla leggenda sono state alcune voci, secondo cui la donna avrebbe mostrato ad alcuni agenti di polizia una specie di mappa disegnata a mano, parlando in un inglese approssimativo in cui si capiva soltanto una parola che assomigliava a "Fargo".

Benchè sia impossibile stabilire se quella donna credesse davvero di poter trovare il tesoro di Fargo, un legame tra la sua morte e il film sembra comunque esistere.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere