HOME arrow Libri & Cinema arrow Libri e Cinema arrow L’odore della notte
Domenica 24 Settembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
L’odore della notte PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
venerdì 20 novembre 2015

L’odore della notte. Le notti di “Arancia Meccanica”

cover.jpgTorino, anni ’70, nel capoluogo piemontese presta servizio come poliziotto; originario di Roma e da tutti conosciuto come Remo. Agostino però non si limita a svolgere esclusivamente il proprio mestiere ma sia a Torino che a Roma si aggira per la città alla ricerca di ricchi borghesi da rapinare.

Il romanzo del giornalista Dido Sacchettoni, noto per le inchieste di nera, s’ identificata sin dal titolo con uno dei film più violenti della storia del cinema: la 'banda dell'arancia meccanica' fu veramente un gruppo di delinquenti che fra il 1979 e l'83 si aggirò fra Torino e prevalentemente a Roma, partendo dalle borgate per raggiungere furtivamente le zone bene della capitale.
Un gruppo comandato dall’allora ventenne Agostino, alias Remo, che nel libro descrive al passato sia le proprie rapine che le proprie impressioni di ragazzo di borgata, al tempo stesso in perenne disaccordo con una famiglia che lo ha cresciuto con autoritarismo perpetrato da un padre, anch’egli in polizia, e tramite l’apprensione di una madre che in lui ha instillato solo il germe di una rabbia mai completamente repressa.

Quella di Sacchettoni risulta essere una lucida, soggettiva e spietata visione del protagonista: imperniata su molta violenza, desiderio di fuga e scandita con l’ alternarsi dei vari periodi di vacanza di Remo, perennemente in fuga dalla sua esistenza ma anche incapace di estraniarsene del tutto. Quel che se ne trae è un grido di dolore lanciato da chi desidererebbe liberarsi delle rapine ma che più volte afferma di essere vittima della sua stessa esistenza, di ragazzo ai margini della società, perennemente invischiato fra crimine e conoscenti che ormai lo bollano come uno di loro, quando in realtà lui per primo vorrebbe riuscire a fuggire dalla borgata.

Un libro da leggere tutto d'un fiato, che mantiene incollati alle sue 240 pagine senza mai esprimere un parere sui protagonisti e in particolare su Remo, che lo stesso Sacchettoni intervistò in carcere più volte per poterne ricavare un testo duro ma sincero della vita dell'estrema periferia Romana a cavallo fra due decenni.


Titolo originale: Id.
Autore: Dido Sacchettoni
Anno: 1998
Casa editrice: Tullio Pironti
Pagine: 240
Prezzo: € 12.39
Voto: 8 


Ciro Andreotti

 

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere