Giovedì 22 Agosto 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
peppermint_banner.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Stanley Kubrick PDF Stampa E-mail
Scritto da Francesca Caruso   
venerdì 17 maggio 2019

Stanley Kubrick

stanley_kubrick.cover.jpgA 20 anni dalla morte del grande regista Stanley Kubrick, che con il suo genio si è spinto laddove ancora nessuno aveva pensato o osato andare, rivelando territori nuovi e sconosciuti ai più a quei tempi, la Marsilio Editore pubblica un libro a lui dedicato, affrontando diversi aspetti della sua dialettica filmica, di quella produttiva, delle varie “età” (o fasi) del suo cinema e dei suoi film più iconici, che hanno lasciato una forte impressione nello spettatore di ieri e di oggi.

La sua originalissima e mai scontata visione cinematografica, in effetti, ha interessato e coinvolto le diverse generazioni di spettatori che si sono succedute nel corso degli anni.
I suoi film, da quelli più visti e osannati a quelli che rappresentano l’evoluzione del regista per ciò che vi racchiudono, non solo si fissano nella memoria di chi li guarda – ancora oggi alcune sequenze cruciali vengono parodiate in chiave comica o ne viene fatta citazione nelle diverse declinazioni dello spettacolo – ma affrontano delle tematiche attuali, drammaticamente attuali nella società odierna, basti pensare ad “Arancia Meccanica”(1971) scritto, diretto e prodotto da Stanley Kubrick.

Quello che Enrico Carocci e gli altri autori hanno voluto regalare al lettore è il loro affetto per questo regista ricco di creatività, raccontando diversi fatti e situazioni dal loro punto di vista, ma al tempo stesso facendone emergere l’oggettività, dando anche voce a quanti ne hanno già parlato, discusso e analizzato in passato.
È un libro che gli ammiratori del cinema kubrickiano, ma anche chi ama il cinema in generale gradirà. Su Stanley Kubrick si è già scritto tanto, ma sembra non essere mai abbastanza, c’è ancora qualcosa di nuovo da scoprire e qualcosa di “non visto tra le righe” da vedere e di cui dare un’interpretazione. È un cinema ricco e multi sfaccettato. Buona lettura!

Stanley Kubrick
a cura di Enrico Carocci
Capitoli:
Kubrick, o l’ossimoro di Enrico Carocci
Le età di Stanley Kubrick di Elio Ugenti
Il dottor Stranamore di Ilaria A. De Pasqualis
2001 Odissea nello spazio di Peter Kramer
Arancia meccanica di Paolo Bertetto
Barry Lindon di Michele Guerra
Full Metal Jacket di Vito Zangarrio
Eyes Wide Shut di Ruggero Eugeni

Casa editrice: Marsilio, 2019
Pagine: 190
Prezzo: € 12.00

Francesca Caruso

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere