HOME arrow NEWS & RUMORS: arrow Scelti i film italiani per la corsa all'Oscar
Martedì 28 Giugno 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
Scelti i film italiani per la corsa all'Oscar PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
sabato 20 settembre 2008

Sono cinque le pellicole italiane candidate per la designazione del film italiano per l'Oscar al miglior film straniero: si tratta di 'Cover-Boy - L'ultima rivoluzione', diretto da Carmine Amoroso, 'Giorni e Nuvole' di Silvio Soldini, 'Tutta la vita davanti' di Paolo Virzì e i due film presentati in concorso al Festival di Cannes, 'Gomorra' di Matteo Garrone e 'Il Divo' di Paolo Sorrentino.
I cinque film sono stati segnalati dalle rispettive società di produzione alla segreteria dell'Anica che li sottoporrà al giudizio della commissione di selezione, che si riunirà mercoledì prossimo, 24 settembre. Nel caso non si riuscisse a stabilire un film da designare per la candidatura all'Academy, sono previste ulteriori riunioni che avranno luogo il 25 e il 29 settembre.

 


La commissione di selezione è formata dal regista Gianni Amelio, lo scenografo Dante Ferretti, Gaetano Blandini, i critici Paolo D'Agostini e Fabio Ferzetti, i costumisti Piero Tosi e Gabriella Pescucci, e i produttori Riccardo Tozzi, Aurelio De Laurentiis, Conchita Airoldi, Grazia Volpi, Adriano De Micheli, Pio Angeletti, Francesco Pamphili e Angelo Barbagallo.

Sia Gomorra che Il Divo - le vere pellicole italiane di punta della scorsa stagione - hanno ottenuto due importanti riconoscimenti all'ultimo Festival di Cannes (il Grand Prix per il film di Garrone e il Prix du Jury per il film di Sorrentino) ed entrambi vantano tra gli interpreti Toni Servillo, che si era imposto all'attenzione della critica e del pubblico con Le conseguenze dell'amore, il secondo film di Sorrentino.
Per quanto riguarda Cover-Boy e Tutta la vita davanti invece, i due film offrono i loro punti di vista su due argomenti particolarmente attuali, come l'integrazione di persone di culture diverse nel nostro paese, e la realtà dei cosiddetti "precari", ovvero i trentenni, magari anche laureati, che sono costretti ad accettare lavori non adeguati alle loro competenze per tirare avanti. Il film di Virzì ha ottenuto una pioggia di nomination ai Nastri d'Argento, ed ha vinto due premi, uno per la miglior attrice, andato a Sabrina Ferilli, e l'altro per il regista del miglior film italiano. Il film di Carmine Amoroso - seconda prova del regista dopo Come mi vuoi, del '97 - si è dovuto "accontentare" invece di una nomination per il miglior attore non protagonista, assegnata a Luca Lionello.

Anche il film di Soldini ha ricevuto numerosi riconoscimenti in ambito nazionale, tra cui un Nastro d'Argento e un David di Donatello assegnati a Margherita Buy, e un altro David che è stato assegnato invece ad Alba Rohrwacher, che attualmente è nelle sale con l'ultimo film di Pupi Avati, Il papà di Giovanna. In Giorni e Nuvole - che era stato presentato alla seconda edizione della Festa internazionale di Roma, nella sezione Première di Cinema - la Buy interpreta una donna benestante che si trova ad affrontare una difficile situazione economica. Accanto alla brava attrice torinese, nel cast del film figurano Antonio Albanese, Giuseppe Battiston, Fabio Troiano e Carla Signoris.

 

Fonte: AlCinema

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere