HOME arrow SERIE TV: arrow Better Call Saul
Lunedì 24 Febbraio 2020
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
il_mostro_della_laguna_nera_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Better Call Saul PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
lunedì 21 marzo 2016

Better Call Saul

L’avvocato del Diavolo

A Albuquerque, in New Mexico, vive e lavora James McGill, avvocato d’ufficio e fratello del più famoso Charles McGill, associatobetter_call_soul.jpg dello studio HHM. James vive da sempre all’ombra del fratello maggiore ma ora lo sta aiutando, da quando Charles ha scoperto di essere affetto da problemi di salute in presenza di apparecchiature elettroniche; problemi che lo costringono a vivere segregato nella sua villa.
Chi era Saul Goodman, AKA James McGill, prima d’incontrare Walter White e Jesse Pinkman? Forse un losco affarista in doppio petto e ventiquattrore, oppure un semplice avvocato d’ufficio dedito ad accudire suo fratello Chuck, principe del foro e rispettato professionista del mondo della legge?

Se siete orfani di Breaking Bad. Se desiderate respirare ancora le esalazioni radioattive del deserto del Nuovo Messico. Se amate Saul Goodman e il suo interprete, l’attore di varietà Bob Odenkirk, più di voi stessi: Better Call Saul esaudirà ogni vostro desiderio.
Potrete capire tramite analessi e colpi di scena come il protagonista abbia saputo iniziare la sua ‘fulgida’ carriera, come la vita al fianco di un fratello abile, malato ma anche quanto mai scomodo, possa averlo nuociuto più che favorirlo e come si sia cementata la conoscenza fra Jimmy e Mike Ehrmantraut, interpretato dal solito splendido caratterista Jonathan Banks, ex poliziotto col viso tagliato con l’accetta ed eroso dal sole del deserto e in seguito dedito allo spaccio di Crystal Meth.

Due stagioni per ora capaci di descrivere l’ascesa di McGill nel mondo della legge, attraverso uno svolgimento che si snoda e riannoda di volta in volta e senza sottotrame che riuniscano fra loro né gli episodi della prima stagione, né quelli della seconda, rappresentando per questo una particolarità unica nel mondo delle serie TV. Due stagioni per ora incentrate quindi sul passato di McGill ma capaci di proiettarsi  in un futuro successivo alla sua fuga da Albuquerque.
Due stagioni capaci di introdurre personaggi e situazioni che si intravedranno anche nella serie capostipite, di certo il già citato Mike Ehrmantraut ma anche lo spacciatore e boss del narco-traffico messicano: Tuco Salamanca, impersonato ancora una volta dal caratterista Raymond Cruz. Il tutto senza, al momento, avere ancora sciolto il dubbio se Better Call Saul possa essere un semplice spin-off o addirittura un crossover rispetto Breaking Bad causa la possibile presenza di ‘incroci pericolosi’ con episodi di quest’ultima serie. In ogni caso la visione del nuovo prodotto di Vince Gilligan e Peter Gould, i medesimi ideatori di Breaking Bad, sta decisamente lasciando il segno, il prodotto ottenuto è di grande livello, unico difetto l’aver già visto le cinque stagioni originarie, visione che quindi potrebbe suscitare nello spettatore meno attento l’impressione che questa possa essere una semplice ‘operazione nostalgia’.

Ciò nonostante è già pronta una terza stagione per il personaggio molto ben caratterizzato da Odenkirk,  gli ascolti vanno decisamente a gonfie vele, la nostalgia è stata velocemente spazzata via con la prima folata di vento del Nuovo Messico e se qualcuno avesse qualche problema legale, di qualunque ordine, grado e degrado non deve esitare a contattare ‘Sleeping Jimmy’, perché fidatevi: è un eccellente professionista, ci sa fare a parole e con la legge e se siete in difficoltà con polizia o affini saprà darvi una mano, non ve ne pentirete. Noi lo abbiamo visto all’opera.


Titolo Originale: id.
Ideatore: Vince Gilligan
Sceneggiatura: Vince Gilligan, Peter Gould    
Musiche: - 
Nazione: USA
Anno: 2015 - in corso
Genere: drammatico 
Durata: 2 stagioni per un totale di 20 episodi da 45’ circa l’uno
Sito Internet: www.amc.com/shows/better-call-saul
Cast: Bob Odenkirk, Johnathan Banks, Reha Shaorn, Patrick Fabian, Michael Mando, Michael McKean, Raymond Cruz
Uscita: il primo episodio è uscito negli Stati Uniti l’8 febbraio 2015.
In Italia la prima stagione è andata in onda sul servizio on demand di NetFlix il 6 gennaio 2016.
Produzione: Sony Pictures
Distribuzione: ACM
Voto: 8

Ciro Andreotti

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere