HOME arrow Recensioni Novità arrow Deutschland 83
Venerdì 26 Maggio 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
La passione del dubbio Novità
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Il gatto venuto dal cielo
Un weekend da sogno
Il futon
Pioggia sul viso
Una storia crudele
Tokyo Noir
La signora di Wildfell Hall
Giulia 1300 e altri miracoli
Una più uno
Prossimamente
Deutschland 83 PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
martedì 09 maggio 2017

Deutschland 83

Titolo Originale: id.
Ideatore: Anna Winger, Joerg Winger
Regia: Edward Berger, Samira Radsi
Musiche: Reinhold Heil 
Nazione: Germania 
Anno: 2015 - in corso
Genere: drammatico - storico
Durata: Una stagione per un totale di 8 episodi da 45’ circa l’uno
Sito Internet: - 
Cast: Jonas Nay, Maria Schrader, Ulrich Noethen, Sylvester Groth, Sonja Gerhardt, Ludwig Trepte, Alexander Beyer, Carina Wiese, Lisa Tomaschewsky
Uscita: In Germania sulla Sundance TV in data 17 giugno 2015. In Italia su Sky Atlantic in data 2 dicembre 2015
Produzione: UFA Fiction 
Distribuzione: Netflix
Voto: 8

Germania Est, 1983. Il ventiquattrenne Martin Rauch, sergente maggiore della divisione di frontiera della DDR, è inviato dalla STASI in Germania Ovest come infiltrato al fianco del Generale Edel per spiare le manovre che la NATO potrebbe scatenare per un possibile attacco nucleare contro l’Est.

deutschland_83.jpgIl serial ideato da Anna e Joerg Winger altri non è che un’eccellente co - produzione fra Germania  e Stati Uniti capace di fotografare gli anni ’80 intravisti attraverso lo sguardo di una popolazione, quella della DDR, impegnata a sopravvivere fra stenti e credo dittatoriale socialista.
Protagonista della serie l’attore tedesco Jonas Nay che interpreta l’esile Martin Rauch, ufficiale dell’esercito di frontiera e quasi immediatamente infiltrato nell’esercito della Germania Ovest, con madre e zia a guidarne le azioni.
La prima a un solo passo dal trapianto di rene e la seconda, ufficiale della STASI, che impone al nipote di partire in missione per garantire alla sorella proprio quella vetta della lista trapianti necessaria a farla sopravvivere.

Colibrì, alias Martin, ingaggia oltre il muro quasi da subito una lotta impari contro il tempo, il sistema che lo comanda, la propria ideologia, l’opportunismo, e l’obbligo, che l’hanno spinto a iniziare la missione. Nel corso di otto puntate, ove la ricostruzione storica e d’ambiente è perfetta, sfidiamo chiunque a osservare le riprese della sede STASI e non rimanere affascinati dalla ricostruzione d’interni, la vita del giovane ufficiale e di chi frequenta rimarrà completamente stravolta, il tutto con continui colpi di scena capaci di confermare la serie come una delle migliori narrazioni storico e al tempo stesso semi sconosciute mai apparse sul piccolo schermo.

Un colpo di scena finale apre inoltre la porta a una nuova seconda stagione, lo share aveva già spalancato questa possibilità. Una seconda stagione posta a tre anni di distanza e probabilmente prodotta non più solamente da UFA Fiction ma anche da Amazon Prime Video la quale ha pensato di unirsi nella produzione di un eccellente serial, talvolta abbandonato eccessivamente in direzione dei rapporti interpersonali dei protagonisti, ma altrettanto perfetto per cercare di comprendere quella crisi che stava affrontando il mondo occidentale sulle ultime curve dello scorso millennio.

Ciro Andreotti

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere