Martedì 2 Marzo 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
L’ombra del sicomoro NEWS
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Accident PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Denis Zordan   
mercoledì 16 settembre 2009

Accident
Titolo originale: Yi ngoi
Hong Kong: 2009 Regia di: Pou-Soi Cheang Genere: Thriller Durata: 89'
Interpreti: Louis Koo, Richie Ren, Shui-Fan Fung, Suet Lam, Michelle Ye Grant
Sito web:
Nelle sale dal: Prossimamente in dvd
Voto: 7,5
Trailer
Recensione di: Denis Zordan
L'aggettivo ideale: Impeccabile

accident_leggero.jpgSembrano tragiche fatalità, perniciosi capricci del Caso, incidenti mortali con un’enorme dose di imponderabile. In realtà sono omicidi premeditati, freddamente studiati nei dettagli, orditi su commissione, realizzati con maniacali cura e fantasia in modo da non lasciare tracce né sospetti.
Dietro di essi c’è una banda guidata dall’ombroso “Brain” (Louis Koo).
Il business potrebbe continuare, quando durante un nuovo incidente simulato, qualcosa va storto e un autobus investe e uccide “Fatty” (Lam Suet), luogotenente di Brain.
La paranoia si scatena: non essendo gli unici “in affari”, Brain comincia a coltivare sospetti su un assicuratore e cerca di comprenderne le motivazioni. La situazione precipiterà.

Per gli appassionati del cinema orientale, l’inserimento in concorso di Accident alla recente Mostra del Cinema veneziana, è stato un risarcimento dovuto ad un cinema straordinario, che certo non si riduce ai pochi nomi di punta conosciuti in Occidente (John Woo, Johnnie To, Takeshi Kitano, Kim Ki-Duk e Park Chan-Wook, o al limite Apichatpong Weerasethakul e Hou Hsiao-Hsien).
A prescindere dal fatto che il nuovo film di Soi Cheang è prodotto dallo stesso Johnnie To e dalla sua ormai leggendaria Milkyway Image, a stupire è che Accident è un thriller, genere poco amato dai festival maggiori, più inclini a premiare l’impegno e il classico “messaggio” (il Leone d’Oro al diseguale Lebanon ne è la prova).
E in effetti, Accident è stato totalmente ignorato. O meglio, snobbato: sarebbe venuto giù il teatro dagli applausi se fosse stato presentato al Far East Film Festival di Udine (che quest’anno si è dovuto accontentare del discreto – ma nulla più – The Beast Stalker di un “mestierante” come Dante Lam).

Il bello di un film come Accident – che per chi scrive è il migliore del suo regista accanto al melò horror Home Sweet Home – è che sembra il punto di perfetta fusione tra i lavori precedenti di Soi Cheang (Dog Bite Dog su tutti) e lo stile, in qualche modo inconfondibile, che permea gli appassionanti thriller della Milkyway, persino in esiti meno significativi come Eye in the Sky di Yau Nai Hoi. Merito della sceneggiatura di Kam Yuen Szeto, che ritrova il pessimismo nerissimo di capolavori quali Expect the Unexpected e The Longest Nite, costruendo un congegno narrativo implacabile e, come d’abitudine, pieno di dettagli rilevanti e di allusioni. Il resto lo fa la regia di Soi, attenta ed essenziale - il film dura 89’ - almeno quanto la vicenda è complessa e stratificata.

E se il film si rivela infine una bruciante riflessione sull’incontrollabilità del destino degna di Johnnie To, la paranoia che prende “Brain”, un eccellente Louis Koo, rimanda in via diretta a quella di Gene Hackman nel capolavoro di Francis Ford Coppola, La Conversazione (The Conversation, 1974), che il regista hongkonghese dichiara peraltro di non avere mai visto.
Soi Cheang dimostra di avere assorbito nel migliore dei modi gli insegnamenti di Johnnie To e di Ringo Lam (di cui fu assistente alla regia), costruendo un film a suo modo impeccabile e con un finale ineccepibile, disperato come nella migliore tradizione del cinema di Hong Kong. Che è ormai morto e sepolto: ma ogni tanto riesce ancora a sorprendere con film estremi come raramente si vedono da noi. Naturalmente.

Ami il Cinema? Vuoi vedere le ultimissime novità senza spendere un centesimo? Accedi con eMule Official alla lista di tutti i film che puoi scaricare gratis e usa Speed Downloading per velocizzare tutto in modo semplice!

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere