Giovedì 29 Settembre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Cronaca di una fuga - Buenos Aires 1977 PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Andrea D'Addio   
domenica 06 maggio 2007

Cronaca di una fuga - Buenos Aires 1977
Argentina: 2006. Regia di: Adrián Caetano Genere: Thriller Durata: 102'
Interpreti: Nazareno Casero, Rodrigo De la Serna, Pablo Echarri
Sito web: www.cronicadeunafuga.com
Voto: 7
Recensione di: Andrea D'Addio

cronicadeunafugaleggero.jpgCome ha ben scritto il giornalista Theo Guzman: "Che la si chiami dittatura, guerra sucia o stagione dei desaparecidos, il regime che dal marzo del 1976 dominerà l'Argentina sino al 1982, ha scritto una delle pagine più buie della storia recente non solo dell'America latina". E questo perchè mentre il governo militare faceva del proprio potere uno strumento di morte, il resto del mondo (occidentale) chiuse gli occhi pur di mantenere i suoi reali o potenziali privilegi. Ecco quindi che il film dell'uruguaiano Israel Adrian Caetano, tratto dall'omonimo libro di Claudio Tamburini, e basato sulle testimonianze di due scampati "desaparecidos", risulta e risulterà sempre attuale. In Argentina un tempo come in Iraq "l'altro ieri" e per certi versi Guantanamo "ieri": far finta di nulla significa sempre sacrificare vite umane. Non è questo il centro e il senso di "Cronaca di una fuga", ma l'introspezione del film nei propri personaggi è tale che un po', giusto un milionesimo delle torture che si osserveranno, trapassi immancabilmente lo schermo per arrivare ad uno spettatore che quindi potrà non capire il dramma di situazioni analoghe.
La storia è quella di un gruppo di ragazzi sequestrati in una casa alla periferia di Buenos Aires affinché confessino il proprio appoggio ai guerriglieri ribelli. Sostegno ad una causa sovversiva di cui molti di loro non sanno assolutamente nulla: sono stati chiamati in causa infatti da altri ragazzi che sotto tortura erano stati costretti a dare qualche nominativo di fantomatici rivoluzionari. Un circolo vizioso che li porterà senza dubbio alla morte. A meno che non si provi a scappare...
Il film carcerario, con esito fuga, è un vero e proprio genere cinematografico, con tanti titoli più o meno riusciti. Nonostante questo "Cronaca di una fuga" risulta un film originale e di una potenza e intensità incredibile. Merito di una regia che diventa occhio dei protagonisti, e con loro subisce torture o pianifica tentativi per scappare. Uno stile che potrebbe sembrare per certi versi documentaristico (lo stesso titolo, "cronaca" dà l'idea di un reportage), ma che invece elabora continuamente cosa narrare attraverso le immagini e il sonoro. I dialoghi sono ridotti all'osso, la claustrofobia dell'angusto spazio è pressante, ma mai protagonista. I personaggi vengono distrutti della loro identità, chi è uno e chi l'altro è impossibile riconoscerli, così come in un campo di concentramento si era il numero che si aveva tatuato. Perfetta la cura del trucco, ottime scenografie e fotografia, perfettamente funzionali alla rappresentazione. E una scena, quella della fuga, di una suspence incredibile. Non è un caso se con questo lavoro il regista Caetano si sia guadagnato la possibilità di realizzare un film da 10 milioni di dollari finanziato da Francia e Stati Uniti. A Cannes nel 2006 dove "Cronaca di una fuga" è stato presentato, il suo operato non è passato inosservato.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere