Giovedì 6 Ottobre 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
La notte del primo amore PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesco Lomuscio   
domenica 21 gennaio 2007

La notte del primo amore
Italia: 2005. Regia di: Alessandro Pambianco Genere: Thriller Durata: 85'
Interpreti: Claudia Venturini, Damiano Verrocchi, Alice Visconti, Luca Bastianello, Lucio Mattioli, Giulia Ruffinelli, Joanna Moskwa, Tommaso Piermatti, Valentina Izumi, Dante Alfonso Spadini
Recensione di: Francesco Lomuscio

lanottedelmioprimoamore.jpgDal titolo verrebbe erroneamente da pensare che si tratti dell'ennesima commedia tricolore per adolescenti a sfondo sentimentale, la notte cui fa riferimento l'opera prima di Alessandro Pambianco, invece, è quella che l'illibata Chiara (Giulia Ruffinelli), appena lasciatasi con il fidanzato Andrea (Luca Bastianello) e residente in una cittadina di provincia da tempo terrorizzata da un ignoto serial killer con l'abitudine di rapire ragazze diciassettenni per poi sottoporle ad un macabro rituale di violenza e morte, si accinge a trascorrere con il tanto affascinante quanto misterioso istruttore di palestra Matteo (Damiano Verrocchi). Il tutto, mentre la sua migliore amica Marina (Valentina Izumi) ed Andrea, una volta venuti al corrente della situazione pericolosa, tentano in ogni modo di accorrere tempestivamente in suo aiuto. E l'evidente semi-amatorialità dell'operazione, testimoniata anche dal fatto che buona parte degli omicidi (pochi), tra pistole sparachiodi e strangolamenti a mani nude, avvenga fuori campo, poco ci importa, in quanto l'esordio di Pambianco, che presenta il grande pregio di gestire sapientemente i lenti ritmi di narrazione tanto da non annoiare mai lo spettatore (cosa assai rara in questa tipologia di lavori), si lascia tranquillamente interpretare come una coraggiosa sfida attuata dalla casa di produzione indipendente PARS Film e da quella di distribuzione Mediafilm nei confronti di un pubblico che sembra aver totalmente dimenticato cosa significava, un tempo, produrre nello stivale del globo dignitosi elaborati di genere con capitali ristretti. Una sfida che dalle nostre parti già da anni era stata tentata da intraprendenti filmmaker (nessuno ha mai sentito parlare di Sick-o-pathics, girato nel 1996 da Brigida Costa e Massimo Lavagnini?), emuli probabilmente di colleghi d'oltreoceano come il Todd Sheets di "Zombie bloodbath" (1993) o lo Scooter McCrae di "Shatter dead" (1994), ma che ora ha modo di effettuare un ulteriore passo avanti raggiungendo la buia sala di proiezione, anche se, a causa della fredda qualità del digitale, potrebbe tranquillamente risultare più adatta ad una fruizione televisiva che cinematografica.
Una sfida commentata dalle tutt'altro che disprezzabili musiche firmate da Ermanno Giorgetti, Giovanni Giombolini, Bruno Antonio Pierotti e Luca Scota, e che, infarcita con non pochi omaggi al genere horror, dalla Villa Argento in onore del grande Dario all'omicida mascherato che si presenta come un ibrido tra il Leatherface di "Non aprite quella porta" ed il Michael Myers della saga "Halloween", pone all'attenzione di tutti un notevole cast di giovani attori, tra i quali spiccano la sorprendente protagonista Giulia Ruffinelli, alla sua primissima esperienza davanti ad un obiettivo di ripresa (ed è veramente difficile crederlo), e Damiano Verrocchi, un bello e dannato da tenere assolutamente d'occhio.
Perché sono queste piccole citazioni a codificare il sincero amore nei confronti di una rinascita della produzione di genere nel paese che fu di Fulci e Di Leo, più di ogni altra falsa operazione lussuosa imbevuta d'intellettualismi e colti riferimenti letterari (e citiamo soltanto La cura del gorilla e Mare nero), i quali, paradossalmente, finiscono per sostituire il fondamentale concetto popolare di spettacolo.
A tal proposito, quindi, con tutti i suoi pregi e difetti, "La notte del mio primo amore", se da un lato incarna perfettamente un'ipotetica fine a cui è stato relegato il cinema di genere italiano, dall'altro potrebbe rappresentare la possibilità e lo stimolo di realizzare prodotti analoghi con la stessa pochezza di mezzi, un pò (con le dovute proporzioni) come furono nel campo della musica rock quei Ramones il cui logo, casualmente, compare su una toppa del giubbotto di Matteo.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere