HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Thriller arrow La regola del silenzio - The Company You Keep
Martedì 16 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
La regola del silenzio - The Company You Keep PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 60
ScarsoOttimo 
Scritto da Daria Castelfranchi   
sabato 08 dicembre 2012

Titolo: La regola del silenzio - The Company You Keep
Titolo originale: The Company You Keep
USA: 2012. Regia di: Robert Redford Genere: Thriller Durata: 117'
Interpreti: Robert Redford, Shia LaBeouf, Julie Christie, Sam Elliott, Brendan Gleeson, Terrence Howard, Richard Jenkins, Anna Kendrick, Brit Marling, Stanley Tucci, Chris Cooper, Nick Nolte, Susan Sarandon, Jackie Evancho
Sito web ufficiale: www.mymovies.it/laregoladelsilenzio
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 20/12/2012
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Daria Castelfranchi
L'aggettivo ideale: Affaticato
Scarica il Pressbook del film
La regola del silenzio - The Company You Keep su Facebook

thecompanyyoukeep_leggero.pngUna bella storia quella raccontata da Robert Redford nel suo ultimo film, The company you keep – La regola del silenzio. Un fatto avvenuto durante la guerra in Vietnam che a trent’anni di distanza torna prepotentemente a farsi vivo.

Siamo negli anni ’70: gli Stati Uniti sono nel pieno della guerra in Vietnam e i giovani sono in rivolta. I dissidenti più accaniti si riuniscono nel gruppo dei Wheather Underground e una rapina si conclude drammaticamente con la morte di un poliziotto.
Dei quattro attivisti si perdono le tracce.
XXI secolo: Sharon Solarz (Susan Sarandon) è moglie e madre di due figli ormai grandi. Rivolge uno sguardo deciso e rassegnato al marito e va a fare benzina. Qui viene raggiunta dagli agenti dell’FBI ed arrestata, a trent’anni di distanza, per l’omicidio del poliziotto.
Ben Shepard è il cronista di un giornale locale dello stato di New York: quando la Solarz viene arrestata si reca dall’avvocato Jim Grant per proporgli di difenderla. Ma Jim Grant è in realtà uno dei quattro pacifisti radicali su cui pende l’accusa di omicidio e la sua fuga innesca una caccia all’uomo alla fine della quale egli dovrà dimostrare la propria innocenza.

Passato e presente si mescolano in un racconto avvincente: tratto dal romanzo di Neil Gordon, il film funziona sulla carta ma meno sullo schermo. Troppi sono infatti i momenti di stasi, in cui la narrazione risulta farraginosa e la tensione della prima parte cede vistosamente.
Ma il prezzo da pagare riguarda una mezz’oretta di film e grazie alla validità di quanto narrato, degli attori e dello stile, possiamo chiudere un occhio.
La regia asciutta e pulita, tipica del regista e attore americano, racconta i fatti in maniera realistica, senza fronzoli, inutili virtuosismi o eccessi a livello di montaggio. Lo sprint della parte iniziale lascia il posto ad un ritmo decisamente più lento nella seconda tranche della narrazione in cui gli attori, appesantiti e invecchiati, arrancano in lunghi inseguimenti, verso un finale che forse poteva arrivare con qualche minuto di anticipo.

Il cast all star comprende Robert Redford, Shia LaBeouf, Julie Christie, Sam Elliott, Brendan Gleeson, Terrence Howard, Richard Jenkins, Anna Kendrick, Stanley Tucci, Nick Nolte, Chris Cooper e Susan Sarandon. Eccellente quest’ultima, come in ogni sua interpretazione. Sconcertante Nick Nolte, imbolsito e appesantito. Redford, per quanto convincente, sembra claudicante e forse è il caso che abbandoni le scene d’azione in favore di qualcosa di più adatto ai suoi 75 anni.
Interessante l’idea di fondo di The company you keep: il regista e lo sceneggiatore Lem Dobbs hanno infatti reso perfettamente l’idea di una congrega di persone che hanno condiviso qualcosa di grosso, che ha fatto la storia, nel bene e nel male. Giovani che con il passare del tempo si sono creati una nuova identità, una famiglia, una professione. E che, soprattutto, non si sono mai traditi.

Bellissima la fotografia di Adriano Goldman che gioca con i chiaroscuri e con la luce del sole che filtra tra gli alberi nella sequenza dell’inseguimento nel bosco.
In conclusione, un buon film e un bell’intreccio che meritava però un ritmo più sostenuto. Ottime le interpretazioni di tutto il cast, suggestive le location, interessante il riferimento ad una pagina nera della storia degli Stati Uniti.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere