HOME arrow Recensioni Blu Ray arrow Thriller arrow Retreat - Nessuna via di fuga (Blu Ray)
Venerdì 18 Agosto 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Retreat - Nessuna via di fuga (Blu Ray) PDF Stampa E-mail
Scritto da Davide Sorghini   
martedì 08 agosto 2017

Titolo: Retreat - Nessuna via di fuga
Titolo originale: Retreat
Caratteristiche del Blu Ray in vendita dal 20 Luglio 2016.

Film
La relazione tra Kate (Thandie Newton) e Martin (Cillian Murphy) è a un punto morto e i due per salvare ilretreat_blu_ray.jpg sentimento che li lega decidono di prendersi una pausa dal trambusto quotidiano e trascorrere qualche tempo su un'isola remota, lontano da tutto e tutti. La situazione tra di loro migliora di giorno in giorno fino a quando, senza aspettarselo, incontrano un militare (Jamie Bell) che li informa che un potente virus mortale sta uccidendo milioni di persone nel resto del Paese, costringendoli a prendere la decisione giusta sul da farsi attraverso un sottile gioco psicologico al massacro.... Il film per certi aspetti ricorda molto “10 Cloverfield Lane”. E' un thriller psicologico, intrigante e avvincente con una buona interpretazione di Cillian Murphy, l'attore irlandese protagonista insieme a Rachel McAdams di “Red Eye”, pellicola del 2005 diretta da Wes Craven. “Retreat” ricorda tanto “10 Cloverfield Lane”... la sensazione di incertezza, di mistero, le domande che fa sorgere allo spettatore (c'è veramente il virus?... è tutto un inganno?.... qualcuno nasconde qualche segreto?...). Tutte queste domande, trovano piano piano risposte durante lo svolgimento della trama sempre tesa e ben orchestrata, tenendo lo spettatore sempre attento e facendo crescere la sua curiosità sino al finale, imprevedibile e interessante. Personalmente ritengo che “10 Cloverfield Lane” goda di un ritmo maggiore e distribuito meglio. Al contrario, in “Retreat”, il ritmo talvolta è fin troppo piatto, mancano i sussulti e in alcuni momenti lo svolgersi della vicenda sembra bloccarsi, con un conseguente rischio di provocare noia allo spettatore. Rispetto, però, a molte pellicole in circolazione, “Retreat” si merita una più che sufficienza. Consigliato soprattutto agli amanti dei thriller psicologici, misteriosi e, se vogliamo, in parte claustrofobici. Altresì consigliato a chi apprezza le pellicole nelle quali, più che le scene di azione, a far da padrone sono le interpretazioni degli attori e i film nei quali ci si immedesima nei personaggi e durante la visione ci si chiede cosa si farebbe se fossimo noi in quella situazione. Consigliato!

Video
Il film prodotto da Magnet Films, Ripple World Pictures e Ripple World Pictures e disribuito da Koch Media viene presentato nel formato 2,35:1 con codifica a 1080 p. La confezione è come sempre l'intramontabile Amaray, semplice ma dalla grafica gradevole e curata. Interessante l'artwork interno della confezione, dove troviamo i volti dei due attori principali. Il film è stato interamente girato di giorno e in interni e questo a portato ad immagini sufficientemente luminose e dal discreto dettaglio in parte frutto di un Bitrate medio generoso e dall'illuminazione perlopiù naturale. Sostanzialmente la qualità complessiva è buona e per tutta la durata del film il livello di dettaglio nei primi e secondi piani è sempre soddisfacente anche se non si toccano livelli visti in altri Blu Ray. Buoni i primi piani e gli incarnati dove troviamo una sufficiente definizione e discreti i colori particolarmente tenui.

Audio
In linea con il genere di film il comparto audio svolge egregiamente il suo lavoro regalandoci una buona colonna sonora. Troviamo due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano sufficientemente squillanti e con una cura particolare per i dialoghi, resi sempre in modo preciso e mai impastati.

L'uso dei canali surround è minimale ma sempre ben bilanciato. Canali  che riescono a ricreare un campo sonoro sufficientemente coinvolgente. Subwoofer che interviene solo in alcuni rari momenti. Da rimarcare il canale centrale sempre presente che regala oltre a dialoghi cristallini, effetti di ambienza buoni e con una certa dose di spazialità.

Extra
Comparto extra composto dal trailer e da un Making Of del film della durata di circa 17 minuti.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere