HOME arrow Recensioni film arrow Thriller1 arrow Cattive Compagnie
Sabato 25 Novembre 2017
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cinemalia Menù
HOME
Recensioni Novità
Anteprime Gratuite
I film che usciranno
Recensioni film
Recensioni dvd
Gli Inediti
Cult Movie
Sorridi con noi
Prossimamente
Luoghi Comuni
Articoli Cinema
Cinema & Curiosità
Il Cinema Asiatico
Libri & Cinema
Collabora con noi
Contattaci
Staff
Feed Rss
News & Rumors
Serie Tv
Recensioni Blu Ray
Cerca in Cinemalia
Pubblicità
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Moby Dick
Vita di un ragazzo di vita
Lost souls. Storie e miti del basket di strada
Grotesque
Il ventaglio di Lady Windermere
L'avvocato canaglia
La strana biblioteca
Radio Imagination
L’odore della notte
Theodore Boone – Il fuggitivo
Il gigante sepolto
Più gentile della solitudine
Prossimamente
Cattive Compagnie PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 18
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
sabato 21 giugno 2014

Titolo: Cattive Compagnie
Titolo originale: Bad Influence
USA: 1990. Regia di: Curtis Hanson Genere: Thriller Durata: 100'
Interpreti: James Spader, Rob Lowe, Lisa Zane, Kathleen Wilhoite
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 1991
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Ambiguo
Scarica il Pressbook del film
Cattive Compagnie su Facebook

cattive_compagnie_leggero.pngMichael, analista economico di una prestigiosa società di Los Angeles, durante una notte passata in un locale alla moda, fa la conoscenza di Alex.
Il nuovo amico, che inizialmente sembra un confidente con il quale poter parlare di tutto, si rivela essere in realtà un pericoloso personaggio.
Quando Michael si accorgerà che i consigli e gli aiuti di Alex stanno degenerando in qualche cosa di estremamente pericoloso deciderà di liberarsene trovando dalla parte opposta tutto tranne che un ottimo amico.

Molto prima di “Fight Club”, James Spader, impiegato modello di una grande multinazionale, terminò fra le acuminate grinfie di un antesignano di Tyler Durden, dotato del volto luciferino di un Rob Lowe estremamente adeguato per questa storia dark a tinte molto forti.
Lo stesso Lowe era, all’epoca, un personaggio ambiguo delle notti Los Angeline e forse proprio per questo fin troppo calato nel ruolo dello spietato e mefistofelico Alex.
Ambiguità, quella di Lowe, che gli costò buona parte della reputazione costruita in svariati anni di cinema, tarpandogli le ali di una carriera che avrebbe potuto essere ben più prestigiosa.

Al contrario del film interpretato da Norton e Pitt, qui non si vuole migliorare il mondo che ci circonda fondando circoli di Boxe per annoiati colletti bianchi, ma bensì si vuole molto più candidamente sfruttare il proprio egoismo per avere il meglio dalla propria vita: la ragazza migliore, il lavoro meglio retribuito, ancora meglio se quest’ultimo viene soffiato al collega antipatico ed arrivista.
Un inno allo ‘Yuppiesmo’ dei ‘90 in un tourbillon di locali alla moda e in una Los Angeles notturna e sulfurea come di rado si era vista, se non nei romanzi Di B.E.Ellis.

Spader è splendido come solamente in “Secretary” lo avevamo visto e Lowe interpreta un personaggio di cui difficilmente ci si può dimenticare dopo la visione della pellicola.
Hanson dirige con sapiente maestria questo thriller che rappresentò un discreto spaccato della società USA a cavallo fra anni ‘80 e 90‘ e che all’epoca suscitò un discreto scandalo per come descriveva sia gli hobbies che la figura dei giovani e rampanti trentenni americani tutti locali alla moda, ufficio e cinismo.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png mail_logo.png



Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere