HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Thriller1 arrow City of Lies - L'ora della verità
Martedì 19 Febbraio 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
the_equalizer_2_banner.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Il bacio in terrazza News
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
Gli assalti alle panetterie
Bianca come la luna
Theodore Boone – Mistero in aula
Rashōmon
L’angelo della tempesta
Vento & Flipper
Guida cinica alla cellulite
I Sette Savi del Bosco di Bambù
Diario di Murasaki Shikibu
Prossimamente
City of Lies - L'ora della verità PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
venerdì 01 febbraio 2019

Titolo: City of Lies - L'ora della verità 
Titolo originale: City of Lies
USA, Gran Bretagna 2018 Regia di: Brad Furman Genere: Thriller Durata: 112'
Interpreti: Johnny Depp, Forest Whitaker, Toby Huss, Dayton Callie, Neil Brown Jr., Louis Herthum, Shea Whigham, Xander Berkeley
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 10/01/2019
Voto: 5,5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Confuso...
Scarica il Pressbook del film
City of Lies - L'ora della verità su Facebook

city_of_lies__lora_della_verit.jpgA Los Angeles l’ex detective della omicidi Russell Poole riceve la visita di Darius Jacskon, giornalista del canale ABC che desidera indagare assieme a lui in merito ai vecchi casi di assassinio dei rapper Tupac e Notorious B.I.G. Entrambi sono certi che le versioni ufficiali dei due omicidi siano state frutto della corruzione della polizia.

Due vecchi casi di cronaca, gli omicidi delle due super star del rap: Notorius B.I.G. e Tupac s’intrecciano con la vita di due uomini gravati dai loro problemi di bilancio personale e professionale. L’ex detective Russell Poole, impersonato da Johnny Depp, dotato di un fare calmo e inquisitorio, in grado di non abbandonare su uno scaffale una vecchia serie d’ incongruenze che lo hanno visto protagonista di una delle sue ultime uscite lavorative.

E Darius Jackson, il mastodontico Forrest Whitaker troppo spesso dimenticato dal cinema che conta ma ancora una volta in grado di confezionare una prova maiuscola capace di rubare la scena al suo sodale in giacca, baffi e cravatta; nel ruolo di un uomo che come Russ è altrettanto disilluso e che per un breve lasso di tempo ebbe la sua fama grazie ad un reportage riguardante la scomparsa dei due artisti di colore e la conseguente faida fra i rapper delle due coste.

Fin qui il film di Brad Furman, noto per una serie di film diretti fra gli anni duemila e oggi, parrebbe funzionare alla perfezione ma è proprio in questo didascalismo degno di un documentario televisivo che si smarrisce una pellicola che perde l’interesse dello spettatore dietro una narrazione piena di eventi raccontati in un continuo pingpong temporale, introdotto da didascalie, e a causa della contestuale presenza di troppi personaggi che affaticano la comprensione di una vicenda che vuole ribadire come le indagini sui due omicidi siano state dirottate per ragioni ‘superiori’.

Dall’altro lato i due protagonisti non si spostano eccessivamente dalla semplice indagine, non abbandonandosi a rivelazioni personali e a considerazioni che vadano oltre il loro desiderio di giustizia. Film consigliato quindi per gli appassionati dei Biopic e di musica in genere. Altro consiglio spassionato: munitevi di un blocknotes per prendere appunti. Vi tornerà utile.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere