Lunedì 19 Novembre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
jurassic_world_il_regno_distrutto_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Dark Crimes PDF Stampa E-mail
Scritto da Alan Smithee   
martedì 04 settembre 2018

Titolo: Dark Crimes
Titolo originale: True Crimes
USA, Polonia 2016 Regia di: Alexandros Avranas Genere: Thriller Durata: 100'
Interpreti: Charlotte Gainsbourg, Jim Carrey, Marton Csokas, Kati Outinen, Vlad Ivanov, Agata Kulesza, Robert Wieckiewicz, Eleni Roussinou
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 06/09/2018
Voto: 6
Recensione di: Alan Smithee
L'aggettivo ideale: Cupo...
Scarica il Pressbook del film
Dark Crimes su Facebook

dark_crimes.pngUn poliziotto delle forze polacche, nel tentativo di farsi riabilitare prima del congedo, dopo che uno scaldalo non ben delineatoci nei particolari, lo ha coinvolto in prima persona, cerca di concentrarsi sul caso che gli viene affidato: l'uccisione di un personaggio di spicco, titolare di un locale per incontri sessuali e scambisti chiamato La gabbia.
Tra i principali sospettati, un noto scrittore di romanzi thriller a sfondo sadomaso, intellettuale che non fa mistero, anzi ostenta la sua peculiarità di produrre letteratura da quattro soldi al solo scopo di arricchirsi. Il problema che le circostanze dell'omicidio, corrispondono quasi perfettamente con la storia di una sua opera.
L'incontro con una collaboratrice del posto, aiuterà il nostro turbato poliziotto, in crisi anche nei rapporti familiari, tra una famiglia con cui non riesce più ad avere un dialogo ed una anziana madre morente che gli fa promettere, assai invano, di non lasciarla morire in casa da sola.

Dal regista greco Alexandros Avranas, che aveva positivamente fatto scalpore a Venezia nel 2013 con lo spietato "Miss Violence", aggiudicandosi anche un premio, un film a produzione polacca che segna il ritorno di una star assoluta del cinema made in Usa, Jim Carrey, qui impegnato in uno dei suoi ruoli più seri e drammatici della sua variegata carriera, iniziata con ruoli prettamente comici ed esplosivi.

Un mix insolito per un fim che frulla diverse argomentazioni e tematiche, prima fra tutte il rapporto familiare, epicentro e punto nevralgico, evidentemente, del regista del già accennato e nobn meno torbido di questo Miss Violence.
La sceneggiatura rimane spesso, forse volutamente, evasiva e fumosa; si intravedono problemi di collegamento tra le varie vicende, ed il finale quasi scontato, se non prevedibile, non fa che suffragare l'unica ipotesi che poteva già dai primi minuti intuire lo spettatore.

Tuttavia le scenografie cupe, glaciali, che ben rispecchiano i sentimenti del valido terzetto di attori che compongono il puzzle composto da una figura di donna che lavora nel locale, l'indiziata numero uno, resa bene da Charlotte Gainsbourg, con la quale il poliziotto si lascerà andare in un rabbioso rapporto sessuale tutto impeto e passione incontrollata, e l'altro sospettato, lo scrittore cinico e disarmante interpretato alll'attore neozelandese marton Csokas, aiutano a rendere il thriller un interessante prodotto d'autore che non fa che confermare l'interesse che proviamo per questo autore greco, magari qui più portato a pasticciare che a fornirci un prodotto lineare.
Dark Crimes è un Thriller anticonvenzionale che, nelle sue singole peculiarità, offre almeno alcuni spunti per funzionare.
La prova glaciale, di Jim Carrey, impressionante nella fissità senza rimedio del suo volto di marmo, sconvolto da chissà quale scandalo infamante, riesce a rimanere alla mente nel tempo.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere