Lunedì 6 Dicembre 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
uomo-invisibile-160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
richard_jewell_banner.png
Fargo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 23
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
venerdì 09 gennaio 2015

Titolo: Fargo
Titolo originale: Fargo
USA, Gran Bretagna: 1996. Regia di: Joel Coen, Ethan Coen Genere: Thriller Durata: 100'
Interpreti: William H.Macy, Steve Buscemi, Frances Mc Dormand, Peter Stormare, Kristin Rudrud, Harve Presnell, Tony Denman, Gary Houston
Sito web ufficiale:
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 1996
Voto: 8
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Coeniano
Scarica il Pressbook del film
Fargo su Facebook

fargo_leggero.pngMinnesota. Jerry Lundegaard , responsabile vendite di un auto salone, assolda due balordi per inscenare il rapimento di sua moglie, figlia di un facoltoso affarista.
Lo scopo di Jerry è domandare al suocero un riscatto con il quale ripianare i propri debiti. Qualche cosa però non andrà per il verso giusto e il progetto iniziale subirà una repentina virata.

Pellicola firmata al solito a quattro mani dai fratelli originari proprio del Minnesota, e film che recentemente è ritornato alla ribalta grazie all’uscita della serie TV omonima, prodotta sempre dai Coen.
In questa pellicola datata 1996, per molti versi Tarantiniana, causa la presenza dell’ottimo caratterista Steve Buscemi, qui nel ruolo di un ‘particolarissimo’, come viene più volte effigiato, personaggio; dei dialoghi ai margini del surreale, riguardanti l’alimentazione rigorosamente ‘Made in USA’ del midwest; non si spreca nemmeno un minuto per intricare una trama tragicomica.
Jerry Ludergaard, fa da contraltare al potere decisionale, ingiusto e per mille motivi vessatorio del padre della moglie, quest’ultimo non meno colpevole sia di Jerry sia dei due criminali, Gaear e Carl, da lui assoldati. Un lento climax di sangue e morti si succede nel corso di una sceneggiatura nella quale la signora Coen, Frances McDormand, nel ruolo di una poliziotta in cinta di 7 mesi con poca voglia di faticare, ma altresì molto perspicace, riesce a ritrovare il bandolo di un caso in maniera estremamente veloce ed efficiente, così come un Oscar in qualità di migliore attrice protagonista; per la cronaca la pellicola stravinse anche come regia e miglior sceneggiatura originale a fronte di ben otto nomination complessive.

“Molte cose possono capitare nel bel mezzo del nulla.” Come viene descritto nell’incipit, ma un nulla che però riesce a produrre una trama avvincente, capace di tingere con sarcastico e macabro umorismo le scelte decisamente rivedibili dei protagonisti mentre questi consumano frittelle e caffè al tavolo di un fast-food.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere