HOME arrow LE NOSTRE RECENSIONI: arrow Thriller1 arrow Il sacrificio del cervo sacro
Lunedì 19 Novembre 2018
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
jurassic_world_il_regno_distrutto_160x600.jpeg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prossimamente
Il sacrificio del cervo sacro PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
mercoledì 31 ottobre 2018

Titolo: Il sacrificio del cervo sacro 
Titolo originale: Searching
USA/Gran Bretagna/Irlanda 2017 Regia di: Yorgos Lanthimos Genere: Thriller Durata: 121'
Interpreti: Colin Farrell, Nicole Kidman, Raffey Cassidy,  Barry Keoghan, Sunny Suljic, Alicia Silverstone, Bill Camp
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 28/06/2018
Voto: 6
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Vendicativo...
Scarica il Pressbook del film
Il sacrificio del cervo sacro su Facebook

il_sacrificio_del_cervo_sacro.jpgLa vita del cardiochirurgo Steven Murphy, felicemente sposato e con due figli adolescenti, viene improvvisamente sconvolta quando inizia a ricevere in ospedale le insistenti visite del sedicenne Martin, figlio di un suo paziente morto nel corso di un’operazione due anni prima.
Nel frattempo Robert, figlio di Steven, inizia ad accusare degli anomali svenimenti.

Un film dell’orrore mascherato da thriller surreale nel corso del quale le scene sono enfatizzate da una musica sinistra e da riprese minuziose e lente, esattamente come la vita del dottor Murphy, un Colin Farrell ben distante dai suoi precedenti ruoli in pellicole d’azione; e da una Nicole Kidman, nella parte della moglie Anna, capace di replicare il medesimo genere drammatico che la consacrò nel 2001 in The Others.

Yorgos Lanthimos, regista greco noto per aver già portato al successo Farrell in un ruolo differente dai soliti, con The Lobster, riesce a giocare nuovamente con i classici sia dell’orrore ma anche della tragedia, mischiando atmosfere cupe e protagonisti che sanno calarsi nei rispettivi ruoli con grande maestria.

Ma alla fine il risultato è un film che lascia molte domande in sospeso perché incapace di spiegare se al fato che funge da contrappasso e alla morte sempre in agguato, e che si sta abbattendo sulla famiglia Murphy per mano del sedicenne Martin, l’inespressivo - ma solo per ragioni di scena - Raffey Cassidy, si possa dare una spiegazione che vada oltre la semplice vendetta.
Film quindi da vedere senza particolari preconcetti e senza dover cercare necessariamente una qualunque spiegazione di fondo.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere