Venerdì 26 Aprile 2019
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
Recensioni Blu Ray
pet_sematary_160x600.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Un piccolo favore PDF Stampa E-mail
Scritto da Ciro Andreotti   
martedì 08 gennaio 2019

Titolo: Un piccolo favore 
Titolo originale: A simple favor
USA 2018 Regia di: Paul Faig Genere: Thriller Durata: 119'
Interpreti: Anna Kendrick, Blake Lively, Ian Ho, Joshua Satine, Kelly McCormack, Eric Johnson, Jean Smart, Glenda Braganza, Sarah Baker, Gia Sandhu, Henry Golding, Andrew Rannells, Cyndy Day, Melody Johnson
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 13/12/2018
Voto: 5
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Pasticciato...
Scarica il Pressbook del film
Un piccolo favore su Facebook

un_piccolo_favore.jpgStephanie è una madre vedova e curatrice di un blog di successo. Emily una donna in carriera, madre di un compagno di giochi del figlio di Stephanie, e sposata con Sean, ex scrittore diventato docente di letteratura.
Le due donne si conoscono e diventano amiche e tutto sembra procedere normalmente fino a quando Emily non domanda a Stephanie di accudire suo figlio per un pomeriggio. Improvvisamente quello che sembrava un compito innocuo si trasforma per Stephanie e Sean in una caccia a una persona scomparsa senz’apparenti spiegazioni.

Liberamente ispirato al romanzo di Darcey Bell, il film firmato da Paul Faig funziona solo a metà viziato sia dall’evidente similitudine con Diabolique - film di metà anni ’90 citato nel corso della pellicola; e ancora di più simile al molto meno noto un bacio prima di morire, che vantava fra i protagonisti i giovani Matt Dillon e San Young - sia a causa del genere nel quale collocarlo.

Blake Lively impersona il ruolo della donna sposata ed enigmatica, dal passato molto incerto e dal presente ancora più ambiguo, vestendo nuovamente i panni di un personaggio dell’alta borghesia a oltre sei anni dall’essersi liberata delle Jimmy Choo di Serena Van Der Woodsen, protagonista del teen - drama Gossip Girl.
Al suo fianco Anna Kendrick, nel ruolo di una vedova in cerca di nuove amicizie e di rendere sempre più famoso il suo blog per casalinghe e che aggiunge al personaggio sopra le righe dell’amica una parte decisamente irreale in termini di sciattezza comportamentale.

A unire le due facce di una medaglia così mal assortita un’improvvisa e inattesa amicizia che vira rapidamente in direzione drammatica, finendo per perdersi nei meandri di una comicità fuori luogo e macchiettistica. Premesse quindi disattese a causa di una trama che funziona solo fra pochi alti e troppi bassi e che non viene minimamente supportata dalle capacità recitative delle protagoniste.

Trailer

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
SeedingUp | Digital Content Marketing
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png  
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere