HOME arrow ARTICOLI CINEMA: arrow Cinema e Cinema arrow I personaggi delle saghe cinematografiche che sono cambiati nel corso dei film
Giovedì 18 Agosto 2022
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
10_giorni_senza_mamma_banner_160x600.png
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
nightmare-alley-728x140.jpg
I personaggi delle saghe cinematografiche che sono cambiati nel corso dei film PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
lunedì 11 luglio 2022

I personaggi delle saghe cinematografiche che sono cambiati nel corso dei film

Le persone amano le saghe cinematografiche. Potrebbero non essere i film preferiti del vero cinefilo, che preferirà sempre un classico d’autore a un successo al botteghino. Ma per vedere una coda all’ingresso un cinema che si allunga fin dietro l’angolo abbiamo bisogno di un’amata saga, e non è difficile capire il perché. Se hai visto un film con Batman e la sua storia ti ha appassionato, ne guarderai sicuramente altri per rivivere quell’energia oscura e minacciosa nei capitoli successivi.

Le saghe cinematografiche offrono anche la possibilità ai personaggi di evolversi. L’eroe impetuoso del primo film potrebbe diventare più cauto e riflessivo nell’ultimo. Ci possono essere molte ragioni per questo tipo di cambiamento. Ad esempio, la saga potrebbe essere basata su un libro e il personaggio si evolve nel corso della storia. Oppure un attore diventa più versatile con l’avanzare dell’età, e questo si riflette nell’evoluzione del personaggio. In questo articolo vedremo alcuni dei personaggi che sono cambiati maggiormente dal primo all’ultimo film, e cercheremo di capire il perché.

James Bond

Per dirla nel modo più semplice possibile, il James Bond degli anni ‘60 non sarebbe durato più di un giorno come agente segreto nel 2022. Il bere sul lavoro, l’atteggiamento nei confronti delle donne e la sua insensibilità culturale non reggerebbero nell’era moderna. E nonostante la prontezza a infrangere le regole e le stesse battute del passato siano ancora presenti nel Bond di oggi, c’è stata una vera e propria evoluzione tra Roger Moore e Daniel Craig. James Bond è probabilmente l'icona intergenerazionale più duratura e riconoscibile. Ci sono persino innumerevoli slot che ruotano esclusivamente attorno a James Bond, incluso ad es. Casino Royal Slots, che in alcuni casi possono essere giocate anche online senza la necessità di un deposito. Attraverso questi numerosi slot si mantiene vivo e si perpetua lo spirito della famosa spia britannica.

Joker

Per quanto riguarda la saga cinematografica di Batman, il ruolo di Joker ha forse visto la maggior evoluzione rispetto a qualsiasi altra figura sullo schermo. Il personaggio si è evoluto sicuramente anche più di Batman stesso. Jack Nicholson (1989) ha introdotto una certa sottigliezza nel ruolo, ma questo non è niente in confronto alla minaccia inquietante che Heath Ledger offre ne Il cavaliere oscuro, uscito poco prima della sua tragica morte. In effetti il personaggio di Joker si è evoluto talmente tanto da ottenere un suo film (che in tutta onestà è molto più un prequel), in cui Joaquin Phoenix lo accompagna attraverso il passaggio da semplice ragazzo deluso dalla società a supercriminale che vuole distruggere qualsiasi cosa.

Albus Silente

Ancora una volta c’è una certa responsabilità da attribuire a un cambio di attore. Quando viene interpretato da Richard Harris, Silente è un mago di grande esperienza e saggezza, ma non è chiaramente un combattente impetuoso che sfoggia un potere immenso. Alla morte di Harris dopo le riprese di Harry Potter e la camera dei segreti, è stato Michael Gambon ad assumere il ruolo. Poiché Gambon era un uomo molto meno fragile del suo predecessore, furono prese decisioni creative per renderlo un Silente più forte. La battaglia finale in Harry Potter e l’ordine della fenice non sarebbe stata possibile con Harris nel ruolo.

Shrek

Scegliere Topolino come personaggio animato simbolico di questa panoramica sarebbe stato più facile, ma sarebbe stato anche barare. Quindi il posto è stato dato all’orco delle paludi di Mike Myers. Shrek cambia molto nei quattro film già usciti, e presumibilmente si sarà evoluto ulteriormente nel quinto in uscita il prossimo anno. All’inizio è un orco scontroso che non sopporta la compagnia, ma entro la fine del quarto film è pronto ad annullare la realtà che conosce per ricongiungersi con la sua amata Fiona. Un vero e proprio arco di personaggi diversi. Nel cinema l’evoluzione dei personaggi è positiva. È anche necessaria, e se è ben gestita può venir fuori una grande saga cinematografica. Ma è importante ricordare che deve avere un senso per funzionare davvero, e i quattro personaggi sopracitati ne sono un ottimo esempio.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere