Martedì 11 Maggio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Mozzarella Stories PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 23
ScarsoOttimo 
Scritto da Francesca Caruso   
giovedì 22 settembre 2011

Mozzarella Stories
Titolo originale: Mozzarella Stories
Italia: 2011. Regia di: Edoardo De Angelis Genere: Commedia Durata: 103'
Interpreti: Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Andrea Renzi, Giampaolo Fabrizio, Tony Laudadio, Giovanni Esposito, Aida Turturro, Massimiliano Rossi, Yoon C. Joyce, Biagio Forestieri, Luca Zingaretti
Sito web ufficiale: www.mozzarellastories.it
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 23/09/2011
Voto: 6,5
Trailer
Recensione di: Francesca Caruso
L'aggettivo ideale: Genuino
Scarica il Pressbook del film
Mozzarella Stories su Facebook
Mi piaceCondividi questo articolo su Facebook

Mozzarella StoriesL’esordio alla regia di Edoardo De Angelis è fresco e genuino come la mozzarella, di cui si parla nel film. Nel giro d’affari della mozzarella casertana, Ciccio Dop è riuscito a costruirsi un piccolo impero. Dopo anni di monopolio assoluto, però, una nuova mozzarella esce sul mercato: buona, succosa e a metà prezzo. È l’inizio di una guerra con dei misteriosi imprenditori cinesi.

Intorno a lui si muovono diversi personaggi, ognuno con la propria storia, compresa la figlia Sofia.
I personaggi del film, come ha spiegato il regista, nascono dall’osservazione di una serie di persone reali, che gli gravitavano attorno e dalle quali ha preso spunto.
De Angelis descrive un universo in cui tutto gira intorno alla mozzarella e alla situazione economica che da essa si ricava. Vissuto a Caserta per oltre dieci anni, il regista racconta aspetti di una città e zone limitrofe di cui ha fatto esperienza e ha provato in prima persona, come aver giocato per diversi anni a pallanuoto e frequentato l’ambiente musicale.

Il tema che ha voluto sottolineare è quello di arrivare a un passo dal diventare qualcuno, o realizzare il proprio progetto per il futuro, ma purtroppo essere fermati da individui che succhiano l’essenza vitale altrui. Il sentimento che ne deriva è condivisibile da molti. La frustrazione di aver fallito perché qualcun altro ci ha tarpato le ali è immensa e, a volte, insopportabile. Questo accade a Ciccio Dop che, in una scena molto significativa in cui parla con le sue bufale, svela il suo cuore e i suoi sogni. La criminalità organizzata è la causa principe della situazione in cui versa il protagonista. In “Mozzarella stories” fa da sfondo per tutta la sua durata, senza esserne protagonista.

Sono le storie dei personaggi che in esso si muovono ad avere un ruolo di primo piano. In più la pellicola è dominata da figure femminili determinate e affascinanti, che sanno prendere le redini di qualsiasi situazione.
Sofia vuole essere un’imprenditrice, portando avanti le sue idee e regole. Il film è stato scritto apposta per Luisa Ranieri, rimasta lusingata e colpita dalla descrizione di questa donna. Per Giampaolo Fabrizio (attore teatrale e “Vespa” televisivo) è la prima volta in un film per il grande schermo. L’attore è riuscito a delineare bene la frustrazione di Ciccio Dop.
L’intento del regista è stato quello di portare lo spettatore al riso e alla commozione nello stesso tempo, riuscendoci in parte. Questi si trova di fronte a delle situazioni in cui non si può trattenere dal ridere per la loro semplicità e genuinità, che ne valgono la visione.

Per De Angelis l’unica maniera per ottenere la buona riuscita di un film è parlare di cose che si conoscono bene e che fanno parte della propria sfera emotiva. Ha portato avanti un’esplorazione divertita, visionaria, a volte, eccessiva del proprio immaginario per catturare appieno un universo pulsante di vitalità con i toni leggeri della commedia.
“Mozzarella stories” è dedicato alle tre donne della sua vita – “a mia nonna, a mia madre, a mia zia” – donne forti e impegnate a cambiare la vita degli altri.
Per il suo film ha voluto mettere in rilievo il punto di vista della donna, l’unica capace di dare una svolta con regole nuove.

 

Commenti  

 
+1 #1 Opzioni Binarie 2011-09-25 17:19
Pero' che idea fare un film sulla mozzarella.
Penso che andro' a vederlo.
Citazione
 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere