Martedì 11 Maggio 2021
Cinemalia Menù
HOME
RECENSIONI:
PROSSIMAMENTE:
LE NOSTRE RECENSIONI:
IN DVD:
GLI INEDITI
CULT MOVIE
I FILM NELLE SALE
ARTICOLI CINEMA:
CINEMA & CURIOSITA':
IL CINEMA ASIATICO
LIBRI & CINEMA
COLLABORA CON NOI:
CONTATTI:
STAFF:
NEWS & RUMORS:
SERIE TV:
HOME VIDEO:
News
american-woman-banner.jpg
Informativa sui Cookie
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies che ci permettono di riconoscerti. Scorrendo questo sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di cookies. Informativa
Cerca in Cinemalia
Anteprima TFF
Kimyona Sskasu - Uno strano circo (2005)
Noriko No Shokutako - Noriko's Dinner Table (2005)
Jisatsu Saakuru - Suicide Club (2002)
Tsumetai Nettaigyo - Pesce freddo (2010)
Ai No Mukidashi - Love Exposure (2008)
Chanto Tsutaeru - Be sure to share (2009)
Ekusute - Hair extension (2007)
Koi No Tsumi - Colpevole d'amore (2011)
Libri & Cinema
Prima Persona Singolare NEWS
L’ombra del sicomoro
Libri … che passione!
Assolutamente musica
Nero su Bianco
Se i gatti scomparissero dal mondo
Stanley Kubrick
La strana storia dell’isola Panorama
L’assassinio del commendatore - Libro secondo
Il bacio in terrazza
Il caso Fitzgerald
L’assassinio del commendatore
I dieci amori di Nishino
Le avventure di Gordon Pym
Kurt Vonnegut, Harrison Bergeron, USA 1961
Il circolo Pickwick
Fino a dopo l’equinozio
Un canto di Natale
Ranocchio salva Tokyo
Bruno Giordano. Una vita sulle montagne russe
La versione di C.
I quarantuno colpi
La ragazza dell’altra riva
Peep Show
Il Paradiso delle Signore
La passione del dubbio
Il fatale talento del signor Rong
Il labirinto degli spiriti
Il mestiere dello scrittore
Nero Dickens – Racconti del mistero di Charles Dickens
L'informatore
Via dalla pazza folla
gemini_man_banner_728x140.jpeg
Sacro GRA PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 17
ScarsoOttimo 
Scritto da Ciro Andreotti   
lunedì 30 settembre 2013

Titolo: Sacro GRA
Titolo originale: Sacro GRA
Italia: 2013. Regia di: Gianfranco Rosi Genere: Documentario Durata: 93'
Interpreti:
Sito web ufficiale: www.sacrogra.it
Sito web italiano:
Nelle sale dal: 26/09/2013
Voto: 7
Trailer
Recensione di: Ciro Andreotti
L'aggettivo ideale: Poliedrico
Scarica il Pressbook del film
Sacro GRA su Facebook

Come un anello di Saturno

La vita di alcune persone, e personaggi, che vivono in prossimità del Grande Raccordo Anulare di Roma, seguiti dal regista Gianfranco Rosi nel corso di quasi tre anni di ricerche e di riprese.

sacrogra_leggero.png “ Il GRA, Grande Raccordo Anulare, è l’autostrada urbana più lunga d’Italia, con un’estensione pari ad un anello di Saturno”
Queste le parole con le quali viene descritto il GRA, un non luogo esplorato in lungo e in largo da Nicolò Basetti, urbanista e paesaggista che a piedi e con altri mezzi ha deciso di dare vita ad una lunga camminata antropologica, attraversando più volte i quasi settanta chilometri del Grande Raccordo Anulare tramutandoli in quasi 300, percorrendoli e consegnandoli al documentarista Gianfranco Rosi.

Rosi, forte delle esperienze maturate fra l’India, la vita ai margini, delle baraccopoli made in USA, e dei narcotrafficanti messicani, per una volta ha deciso di ripercorrere nuovamente quei quasi settanta chilometri, soffermandosi anch’egli alla ricerca di vite ai margini, che si trovano lungo quella linea di confine che è il GRA, ovvero fra il centro sfavillante della capitale e la vita lontana dai riflettori, li dove la cementificazione, il degrado e i campi incolti, possono lasciare ben poco spazio all’inventiva.

Le storie scovate e narrate da Rosi risultano al fine qualche cosa di tenero, mai visto, quasi irreale per quanto paiono assurde, ma reali al tempo stesso; si passa dal soccorritore in ambulanza, al nobile decaduto che vive in pochi metri quadrati in compagnia della figlia, dal pescatore di anguille a due prostitute ormai troppo anziane per poter sperare di attirare qualche cliente danaroso.
Dal nobile che decide di affittare la propria abitazione come set per fotoromanzi, sino al ‘Palmologo’ interessato alla salute delle palme che accudisce con grande cura. Tutte storie narrate sullo sfondo poliedrico e cementificato del GRA, un non-luogo che Renato Nicolini definiva “il muro invalicabile” restituitoci per una volta non più come una terra di nessuno ma come un luogo quasi metafisico e meritevole di venire studiato ed esplorato.

Lo sforzo di Rosi riesce quindi a colpire l’immaginazione del pubblico con una pellicola che può fare tranquillamente coppia con “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino; se nel film del regista partenopeo Roma veniva percepita come fonte splendore e di estasi, in quella di Rosi la capitale non viene mai vista ma è filtrata solo attraverso la lingua di asfalto del GRA.

 
< Prec.   Pros. >

 

Ultime Recensioni...
Il giorno sbagliato
Quando l'amore brucia l'anima. Walk The Line
7 ore per farti innamorare
Donnie Brasco
La forma dell'acqua - The Shape of Water
Re per una notte
Il re di Staten Island
La casa dalle finestre che ridono
È per il tuo bene
La gente che sta bene
Festival
Il primo Natale
Odio l'estate
Empire State
La ragazza che sapeva troppo
The vast of night
Dark Places. Nei luoghi oscuri
Honey boy
I miserabili
Quadrophenia
Parasite
La dea fortuna
Bombshell. La voce dello scandalo
D.N.A. decisamente non adatti
The gambler
Runner, runner
Il fuoco della vendetta
Death sentence – sentenza di morte
L’uomo invisibile
La Notte ha Divorato il Mondo
Ora non ricordo il nome
Cattive acque
Animali notturni
Rosso mille miglia
Gioco d'amore
All eyez on me
Gli anni più belli
Lontano lontano
L'uomo dei sogni
Rocketman
RICERCA AVANZATA
feed_logo.png twitter_logo.png facebook_logo.png instagram.jpeg
paypal-donazione.png
Ultimi Articoli inseriti
Il Cinema Asiatico
Gli articolii più letti
Archivio per genere