Frankenstein (dvd)
Scritto da Ciro Andreotti   
lunedì 12 settembre 2016

Titolo: Frankenstein
Titolo originale: Frankenstein
Caratteristiche del dvd in vendita dal 24 Agosto 2016.

Film
A Los Angeles una coppia di scienziati crea in laboratorio un prototipo umano.
La coppia abbandona Adam, questo ilfrankenstain_2016_dvd_leggero.png suo nome, appena presenta problemi di salute e sostituendolo con un nuovo prototipo migliorato. Adam inizia a vagare per la città sperimentando sulla propria pelle l’odio che la nostra civiltà prova nei confronti del diverso.
Il mito di Frankenstein rivisto in chiave moderna con Los Angeles che funge da sfondo a una narrazione che è molto liberamente basata sul romanzo di Mary Shalley. La pellicola girata da Bernard Rose non riesce però nell’intento di catturare lo spirito gotico del romanzo, ma non era certo nelle sue intenzioni, non riuscendo nemmeno a fare decollare una narrazione che da molti decenni stenta a ritrovare una propria dimensione cinematografica se non sotto forma di parodia, con Mel Brooks e il suo Frankenstein Jr., o nei film, datati ma splendidi, con Boris Karloff nel ruolo della ‘creatura’. Quest’oggi ‘il mostro’, questa la solita denominazione con la quale l’attore Xavier Samuel, noto al grande pubblico per aver partecipato alla saga di Twilight, si auto definisce, pare invece un homeless e non certo uno zombie con elettrodi ai margini della scatola cranica.
La pellicola vorrebbe porre anche e soprattutto l’accento sulla paura del diverso e in merito al senso di abbandono offerta dai ‘genitori’ ovvero i due scienziati Henry Frankenstein e signora, l’attrice di The Matrix Carrie - Ann Moss, non riuscendo invece in questa intenzione e nemmeno a porre nella giusta angolazione una serie di temi che se meglio trattati avrebbero potuto essere presi a esempio di una nuova rilettura del romanzo, creando invece un’accozzaglia di situazioni che nulla hanno a che spartire con il cinema horror - psicologico o drammatico.
Se quindi veramente desiderate riscoprire il mito di Frankenstein fatelo recuperando la serie di pellicole interpretate da Karloff oppure grazie alla bella interpretazione offerta da Robert De Niro, nei panni ‘del mostro’, nel non troppo recente film di Kenneth Branagh del 1994.

Video
Prodotto da Barter Entertainment e distribuito dalla Universal Pictures la pellicola è presentata con un formato video 1.78:1 anamorfico di ottima fattura, che denota un eccelente lavoro svolto in fase di encoding. La confezione è una semplice amray, priva di artwork interno. Le immagini risultano molto pulite e prive di particolari difetti per il tipo di supporto. Ottimi i primi piani particolarmente ricchi di dettagli. Buoni i colori e gli incarnati resi in modo stremamente naturale.

Audio
Sono presenti due tracce audio in formato Dolby Digital 5:1. La qualità è buona e la resa complessiva coinvolgente riuscendo a ricreare un discreto campo sonoro. Ottimo l'uso del canale centrale che permette di ascolare dialoghi sempre chiari anche nelle scene più concitate.

Extra
Purtroppa non ci sono contenuti speciali, troviamo il solo trailer.

Trailer