La terra dei morti viventi
Scritto da Federico Albani   
sabato 20 gennaio 2007

La terra dei morti viventi
Land of the Dead
durata: 92' video: 2,35:1 formato widescreen anamorfico 16/9 audio: Italiano, Inglese (Dolby Digital 5.1) sottotitoli: Italiano, Inglese
extra [*sottotitolati in italiano] : Menù interattivi, Accesso diretto alle scene, Commento audio del regista George A.Romero, del produttore e del montatore*, "Ancora vivo": il making of (12'57'')*, Un giorno con i morti viventi (7'35'')*, Riportare in vita i morti (9'32'')*, I resti (2'57'')*, Quando Shaun incontrò George (13'00'')*, Effetto zombie (3'19'')*, Riportare in vita lo storyboard (7'57'')*, Prove di urla, Trailer di King Kong, Trailer di The Skeleton Key
custodia: amaray
produzione: Universal

terradeimortiviventi.jpgL'encoding appare difficile perchè il film è ambientato quasi esclusivamente di notte e la fotografia restringe le sfumature della paletta cromatica a tonalità scure e poco brillanti. Questo look "apocalittico" lascia il segno sulla qualità dvd e l'immagine propone a volte una luminosità ed un contrasto un po' forzate, ed i colori, come detto, non offrono grande vivacità ma sono ben saturati e caratterizzati da una buona stabilità, minata solo nelle scene con illuminazione particolarmente critica. Il discreto livello del dettaglio occulta alcune piccole imperfezioni, consentendo una adeguata percezione degli elementi sullo schermo. Traccia italiana piuttosto aggressiva e dinamica, contraddistinta da frequenze basse molto incisive che sottolineano con notevole potenza le scene d'azione. Anche il surround suscita un'ottima impressione: anche se non coinvolto sempre, al fine di creare il miglior ambiente sonoro, riesce ad enfatizzare il suono con una piacevole dinamica e ricchezza di segnale. Il fronte anteriore risulta ineccepibile e offre una buona spazialità e dialoghi sempre puliti e ben comprensibili. Il pacchetto di extra è numericamente corposo, anche se i contenuti in sé sono un po' superficiali. Il making of è una featurette decisamente promozionale, che rivela ben poco sulla lavorazione. Da questo punto di vista risultano un po' più interessanti le ricostruzioni del lavoro di trucco per ricreare gli zombi, affiancate anche da uno special sulla giornata tipo degli addetti ai lavori e una comparazione con lo storyboard. I due extra più interessanti risultano essere il commento audio del regista, del produttore e del montatore, nonchè la simpatica featurette sull'incontro tra gli autori del geniale "Shaun of the dead" ed il regista Romero, che li ha voluti per un cammeo in quanto grande estimatore della pellicola cult firmata dai due.